Julio Baptista, addio al Cluj dopo 42 minuti giocati: l'ex Roma risolve il contratto

Calciomercato

Poca fortuna in Romania per la "Bestia", 37enne attaccante brasiliano dai trascorsi alla Roma e al Real Madrid dopo essersi consacrato al Siviglia. Tornato in campo ad agosto in forza al Cluj, club che gli aveva dato fiducia nonostante un periodo di inattività, Julio Baptista ha risolto consensualmente il suo contratto: 42 minuti e nessun gol in stagione per lui

ALI ADNAN LASCIA L'ATALANTA: VA AL VANCOUVER

CHELSEA, RESPINTO RICORSO PER IL BLOCCO DEL MERCATO

Lo chiamano la "Bestia" dai tempi del Siviglia, lui che nel biennio in Andalusia aveva collezionato 43 gol in 73 partite al primo impatto in Europa. Muscoli e reti a non finire per l'allora giovane Julio Baptista, brasiliano cresciuto nel San Paolo e convertito in centravanti proprio in Spagna: meno fortunate le due parentesi al Real Madrid (13 centri totali) intervallate dal discreto prestito all’Arsenal archiviato in doppia cifra. Lo scaricarono i Blancos e lo accolse la Roma di Spalletti nell’estate 2008, 10 milioni di euro per imboccare la via della Serie A: 11 gol segnati nella prima annata, solo 4 nella seconda a precedere il trasferimento di gennaio al Malaga ricominciando a trovare la rete con continuità. Sarà stata l’aria della Spagna, anche perché il colosso della Seleção aveva già intrapreso la parte calante della carriera giocando con Cruzeiro, Orlando City e prendendosi una pausa da gennaio 2017 all’età di 35 anni con qualche eccezione nei match d’esibizione. Nient’altro che i postumi di un ginocchio malandato, tuttavia dalla scorsa estate Julio Baptista era ripartito dalla Romania: contratto firmato con il Cluj e nuova tappa nonostante la carta d'identità "avanzata", peccato che l’avventura non sia stata delle più fortunate.

Julio Baptista lascia il Cluj dopo 42 minuti in campo: il comunicato del club

Una permanenza poco memorabile tra i campioni di Romania in carica, lui che in maglia granata era approdato lo scorso agosto dopo un periodo di stop. Solo 42 i minuti disputati in tre presenze dai preliminari di Europa League (22’ contro il Dudelange) al doppio scampolo in campionato contro Gaz Metan (20’) e Sepsi, quest’ultima affrontata per una manciata di secondi. Sicuramente il 37enne brasiliano non ha lasciato il segno in campo, tuttavia la società rumena ne ha comunicato la separazione senza frizioni: "Il club CFR 1907 Cluj e Julio Baptista hanno raggiunto un accordo sulla risoluzione amichevole del contratto. Ringraziamo Julio per il lavoro svolto con la maglia della nostra squadra e gli auguriamo di continuare al meglio! Anche se al Cluj non ha giocato molti minuti, il suo contributo allo spogliatoio dei campioni nazionali è stato significativo. La sua professionalità e la sua preparazione sono state un'ulteriore motivazione per i giovani giocatori del nostro club. Indipendentemente dalla carriera che sceglierà in futuro, Julio Baptista resterà legato al Cluj. Buona fortuna!". L’impressione è che, a 37 anni, la "Bestia" possa dire basta al calcio giocato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.