Calciomercato Manchester United, aumenta il prezzo di Pogba: il francese costa 180 milioni

CalcioMercato

Dall'Inghilterra sostengono che i Red Devils, preso atto delle parole di Raiola e delle intenzioni del francese, abbiano alzato il prezzo del centrocampista. La richiesta è salita dalle 150 alle 180 milioni di sterline. Real e Juve sono avvisate

RAIOLA: "ALLO UNITED TUTTI SANNO COSA VUOLE  POGBA"

IL MERCATO LIVE

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

Il Manchester United non cambia idea: chi vuole Paul Pogba lo dovrà pagare, e tanto anche. A cambiare, stando a quanto riportato dall'Inghilterra, per ora è solo il prezzo. I Red Devils, infatti, in un primo momento lo avevano stabilito intorno alle 150 milioni di sterline. Loro che non hanno da subito creduto nel francese, tanto da cederlo a zero alla Juventus per poi riprenderlo dai bianconeri nel 2016 sborsando oltre 100 milioni di euro. Adesso il club inglese, preso atto delle dichiarazioni di Raiola e della volontà di Pogba di cambiare aria, alza le pretese e chiede fino alle 180 milioni di sterline: "Non abbiamo la necessità di cederlo e non sono arrivate offerte per lui", ha commentato Ole Gunnar Solskjaer, che non si è voluto esprimere sulle parole di Mino Raiola. Il messaggio è chiaro dunque: se Real o Juventus vogliono Pogba beh, occorre fare follie. 

Le parole di Raiola

"Tutti al Manchester United, dai dirigenti fino all'allenatore, conoscono quale sia il desiderio di Paul - ha spiegato l'agente al "The Times" - Vuole andare via e noi stiamo lavorando per accontentarlo". Insomma, la seconda avventura inglese di Pogba potrebbe concludersi dopo soli tre anni. Nel frattempo i Red Devils guardano anche al futuro e studiano il possibile sostituto del francese. Questo potrebbe essere Sean Longstaff, centrocampista classe 1997 del Newcastle. La valutazione, anche in questo caso è super, soprattutto se si considera che 50 milioni di sterline (questo il totale) vengono chieste per un ragazzo che conta appena 9 presenze in Premier. 

I più letti