Calciomercato Real Madrid, Bale-gol all'Arsenal. Zidane: "Ha giocato bene". E Asensio...

Calciomercato

Scaricato da Zidane e spinto a trovare una nuova destinazione sul mercato, il 30enne gallese è stato grande protagonista contro l'Arsenal nell’International Champions Cup: un gol ma non solo a rimontare i Gunners fino al definitivo 5-4 ai rigori per i Blancos. E l'infortunio di Asensio (si teme la lesione del crociato) potrebbe aprire nuovi scenari, tuttavia Zizou ha spiegato a Marca: "La situazione è sempre la stessa"

CALCIOMERCATO LIVE: TUTTE LE NOTIZIE

CASO BALE, ZIDANE: "HA DECISO LUI DI NON GIOCARE"

ASENSIO, INFORTUNIO AL CROCIATO IN REAL MADRID-ARSENAL

E se fosse un colpo di scena nell’estate di calciomercato? Dal rifiuto di entrare in campo contro il Bayern nell’International Champions Cup (parola di Zidane) alla serata magica culminata nella vittoria con l’Arsenal. Termina 5-4 per il Real Madrid dopo i calci di rigore la sfida ai bavaresi disputata al FedExField di Landover, match stravolto dall’ingresso di Gareth Bale nella ripresa al posto di Hazard. Già, perché prima del suo avvento nella partita gli spagnoli erano sotto 2-0 (penalty di Lacazette e bis di Aubameyang, espulsi Nacho e Sokratis), risultato ribaltato dal 30enne gallese scaricato poche ore fa dallo stesso Zizou. E invece è proprio Bale ad accorciare le distanze al 57’, due minuti prima del pareggio di Marco Asensio che ha piuttosto abbandonato il campo per infortunio: si teme la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, tesi suggerita da Marca e che scriverebbe un nuovo capitolo nella vicenda esplosa nelle ultime ore al Real Madrid. Impossibile dimenticare il categorico "Spero lo vendano domani" rivolto da Zidane a Bale, ma non è finita qui.

Zidane: "Bale ha giocato bene". Ora rientra in gioco?

Uscito in barella tra gli applausi del pubblico, Asensio è stato trasferito in ospedale per accertare la gravità dell’infortunio. "Siamo preoccupati, è il ginocchio - ha spiegato Zidane al termine del match -. È andato direttamente in ospedale per fare gli esami. Ma sembra grave e questa è la notizia peggiore per noi. Siamo commossi". Qualora il crac del 23enne spagnolo fosse confermato, Asensio rischierebbe uno stop tra i 6 e i 9 mesi a ribaltare il destino dello stesso Bale al Real Madrid. Sul giocatore si è espresso lo stesso Zidane: "Ha giocato una buona partita e sono contento per lui, come per tutti. È con noi e continueremo a lavorare. Non so cosa accadrà: voleva giocare ma l’altro giorno no. Non ho parlato con lui, si è allenato normalmente ed è per questo che ha giocato. Nulla è cambiato, la situazione è sempre la stessa". Ma con l’infortunio di Asensio potrebbero cambiare le cose? "Non ha nulla a che fare col futuro di Bale", ha precisato Zizou a Marca. Chissà che non possa cambiare idea nelle prossime ore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche