Calciomercato Samp Genoa, derby di mercato per Ben Arfa

Calciomercato

Di Francesco pensa all'ex fantasista del Rennes come esterno, oggi svincolato, ma il Genoa l'ha incontrato a Nantes per convincerlo. L'anno scorso ha vinto la Coppa di Francia da protagonista, in stagione ha segnato 7 reti in 30 partite tra campionato e coppe

CALCIOMERCATO LIVE, TUTTE LE NEWS

IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO

GENOA, È FATTA PER SAPONARA

È un clamoroso derby di mercato quello che si sta profilando per Hatem Ben Arfa. L’attaccante francese infatti è seguito dalla Sampdoria che è fortemente interessata a questa possibilità, per arricchire il reparto offensivo a disposizione di Eusebio Di Francesco e approfittare della situazione di svincolato del calciatore.  Ma il Genoa, che si trovava in Francia per l’amichevole disputata con il Nantes (finita 1-1), ne ha approfittato per incontrarlo allo stadio: presenti all’appuntamento c’erano l’amministratore delegato Zarbano, il direttore sportivo Capozucca e l’allenatore Andreazzoli, oltre allo stesso Ben Arfa. Che ora potrebbe trovarsi nella posizione di dover scegliere una delle due squadre di Genova.

Ben Arfa, genio e sregolatezza

Ben Arfa si è rilanciato nel corso della scorsa stagione, con 30 presenze e 7 gol nell'ultimo anno. Dopo un paio di stagioni negative nel Paris Saint-Germain (per un anno non ha mai giocato, era fuori rosa), il francese si è rimesso in gioco nel Rennes, dove è riuscito anche a vincere un trofeo. È cresciuto nel Lione, è esploso nel Marsiglia, ha giochicchiato in Inghilterra. La storia di Ben Arfa è iniziata da 'stellina' ed è continuata come promessa mancata, soprattutto a causa del suo carattere un po' sopra le righe. Litigò con Blanc ai tempi della Nazionale: l'ex difensore vietò l'uso dei telefoni durante le riunioni e lui lo ignorò, rispondendo proprio durante il discorso del ct. Il presidente del Lione Aulas lo paragonò a Cristiano Ronaldo e infine lo scaricò perché "indisciplinato". Nel 2004, poi, vinse l'Europeo U17 con la Francia di Nasri e Benzema, che ne parlò così: "Tecnicamente è come Messi, poi si è perso". Ai tempi dell'OM si rifiutò di entrare in campo e Deschamps pretese la sua cessione al Newcastle. Nonostante tutto ha vinto 16 trofei, alcuni da protagonista e altri da comprimario. Oggi, dopo aver messo la testa a posto, potrebbe arrivare in Serie A. Samp e Genoa lo vogliono. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche