Milan, Giampaolo blinda Suso: "Un fuoriclasse, quelli così ce li teniamo"

CalcioMercato

Parole di stima verso lo spagnolo da parte dell'allenatore rossonero: "E' un fuoriclasse, quelli come lui li dobbiamo tenere. L'ho detto anche alla società, non è un problema. Calhanoglu? Calciatore universale"

MILAN OK IN ICC, MA LO UNITED VINCE AI RIGORI

TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO LIVE

Giampaolo si tiene stretto Suso e lo blinda con delle dichiarazioni importanti: "È forte, un fuoriclasse". E nonostante le voci di mercato e l'interesse della Roma per Giampaolo non si muove. Arrivato al Milan nel gennaio del 2015, Suso si è conquistato i rossoneri piano piano, grazie al lavoro e alla pazienza di aspettare il momento giusto, dopo un prestito al Genoa scandito da 6 reti in 16 gare. Poi l'esplosione, l'anno scorso ha siglato 7 gol.

Giampaolo: "Suso è un fuoriclasse"

Intervistato da Milan Tv dopo la sconfitta ai rigori in International Champions Cup contro lo United a Cardiff, Giampaolo ha usato parole forti per lo spagnolo: "E’ un fuoriclasse, un giocatore forte. E noi dobbiamo tenere i giocatori forti". Poi su Calhanoglu: "E’ un calciatore universale. L’ho messo in mezzo perché Biglia ha avuto un problema a un tendine e non volevo che andasse oltre. Lucas mi sta piacendo molto tra l'altro, si muove bene”. Un commento anche su Daniel Maldini, figlio di Paolo, ha sbagliato un rigore contro lo United: "Va bene così, era giusto che calciasse lui visto che era stato designato come quinto. Sfortunatamente ha sbagliato ma è un percorso utile per lui, lo aiuterà. Ragazzi come Daniel hanno bisogno di partite così per crescere, se non le fanno non crescono”.

Musacchio: "Abbiamo dominato"

Queste le parole di Musacchio, sempre su Milan TV: "Abbiamo fatto una gran partita, questo è importante. Abbiamo dominato". Sul rientro di Bonaventura dopo diverso tempo: "Sono contento per Jack, è un rientro importante, sta lavorando molto. Oggi ha giocato dopo tanto tempo e per noi è una bella cosa, è un grande giocatore. Speriamo sia una grande stagione, stiamo lavorando tanto per fare una buona annata”. 

I più letti