Wayne Rooney al Derby County: lascia la MLS, sarà allenatore giocatore

CalcioMercato

Accordo lampo tra l’ex attaccante di Manchester United ed Everton e il club di Championship: Rooney finirà la stagione in MLS con il Dc United e tornerà in Inghilterra dal 2020, affiancando Philippe Cocu in panchina. Per lui contratto da player-coach sino al 2021

DA GILES A GIGGS: TUTTI GLI ALTRI PLAYER-MANAGER

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Il ritorno di Wayne Rooney in Inghilterra è realtà. L’ex attaccante di Manchester United ed Everton ha firmato un contratto di un anno e mezzo con opzione per un'altra stagione con il Derby County: arriverà nel club dell’East Midlands dal gennaio 2020 nel ruolo di player-manager. Rooney finirà la stagione in MLS con il Dc United, poi dirà addio agli Stati Uniti e chiuderà la carriera al Derby County, magari festeggiando quella promozione in Premier League sfuggita lo scorso anno. Oltre a giocare (e soprattutto segnare, come ha fatto in tutta la carriera) Rooney affiancherà come allenatore Philippe Cocu. Per l'attaccante sarà l'occasione per fare pratica in vista di una possibile carriera da manager dopo il calcio giocato. 

"Sono entusiasta di questa opportunità"

"Sono molto entusiasta dell'opportunità offertami dal Derby County - le prime parole di Rooney -. Non vedo l'ora di unirmi a Phillip Cocu, al suo staff tecnico e alla squadra da gennaio. Sono sicuro di poter dare un grande contributo e non vedo l'ora di iniziare la mia carriera da allenatore, sia con la prima squadra che con l'Academy. Colgo l'occasione per ringraziare il DC United, la proprietà, i dirigenti e i tifosi. Darò il massimo per trascinare il team nei playoff".

I più letti