Ibrahimovic: "Futuro? A fine anno si vedrà". Pradé: "Non è nei piani della Fiorentina"

CalcioMercato

Lo svedese sul suo futuro: "Ho un contratto fino al 31 dicembre, a fine anno si vedrà". E Pradé lo 'allontana' dalla Fiorentina: "Non rientra nei nostri piani"

SASSUOLO-INTER LIVE

Zlatan Ibrahimovic da quasi due anni gioca nei Los Angeles Galaxy e, a 38 anni, non ha intenzione di fermarsi. Il suo contratto con il club americano scade il 31 dicembre e lo svedese ha già iniziato a creare una grande attesa intorno al suo futuro. "Ho un contratto fino al 31 dicembre, credo. Fino ad allora non ho pensieri, rispetto il mio contratto", ha dichiarato Ibra. Resterà in America o tornerà in Europa? Zlatan non dà nessun indizio: "Se andrò via, avrete meno di cui scrivere – ha detto ai media americani - Se resterò qui, allora avrete ancora qualcosa di cui scrivere. Vedremo cosa accadrà".

Pradé: "Ibra non rientra nei nostri piani"

In tanti sognano il ritorno in Italia di Zlatan Ibrahimovic. "Tornerei in Serie A, posso fare ancora la differenza", ha di recente dichiarato l'ex Juve, Milan e Inter. Lo svedese, tra le altre, è stato accostato anche alla Fiorentina, dopo l'arrivo della nuova proprietà italo-americana. Ma a frenare gli entusiasmi ci ha pensato Daniele Pradé: "Ibra e De Rossi? Sono due situazioni che non hanno più un senso tecnico, non rientrano nelle nostre teste", ha dichiarato in conferenza stampa il direttore sportivo viola.

I più letti