Calciomercato Roma, Smalling ha convinto: si lavora al riscatto con lo United

CalcioMercato

La società giallorossa gioca d'anticipo e nelle prossime settimane è pronta a incontrare la dirigenza dei  Red Devils per intavolare la trattativa per il riscatto del difensore, arrivato la scorsa estate in prestito secco fino a giugno 2020

Roma sempre più attiva sul mercato. In attesa di decidere il nome del centrocampista svincolato che andrà a rinforzare la rosa di Fonseca – al momento i nomi “caldi” sono quelli di Rodwell e Buchel, entrambi in prova a Trigoria –, la società giallorossa pensa già al futuro, alla prossima stagione. Obiettivo del club del presidente Pallotta è quello di trattenere a Roma Chris Smalling, difensore classe 1989 arrivato in prestito oneroso secco (3 milioni di euro) dal Manchester United negli ultimissimi giorni dello scorso calciomercato estivo. 4 presenze in Serie A e 1 in Europa League fino a questo momento, prestazioni che hanno convinto l’ambiente giallorosso a puntare con decisione su di lui anche per le prossime stagioni. La Roma infatti nelle prossime settimane è pronta a incontrare la dirigenza dello United per iniziare a impostare i primi discorsi relativi al riscatto del cartellino del calciatore. Una volontà chiara e precisa di giocare d’anticipo da parte della Roma che ha già individuato in Smalling il difensore giusto per il presente e per il futuro.

I più letti