Calciomercato Roma, Smalling ha convinto: si lavora al riscatto con lo United

Calciomercato

La società giallorossa gioca d'anticipo e nelle prossime settimane è pronta a incontrare la dirigenza dei  Red Devils per intavolare la trattativa per il riscatto del difensore, arrivato la scorsa estate in prestito secco fino a giugno 2020

Roma sempre più attiva sul mercato. In attesa di decidere il nome del centrocampista svincolato che andrà a rinforzare la rosa di Fonseca – al momento i nomi “caldi” sono quelli di Rodwell e Buchel, entrambi in prova a Trigoria –, la società giallorossa pensa già al futuro, alla prossima stagione. Obiettivo del club del presidente Pallotta è quello di trattenere a Roma Chris Smalling, difensore classe 1989 arrivato in prestito oneroso secco (3 milioni di euro) dal Manchester United negli ultimissimi giorni dello scorso calciomercato estivo. 4 presenze in Serie A e 1 in Europa League fino a questo momento, prestazioni che hanno convinto l’ambiente giallorosso a puntare con decisione su di lui anche per le prossime stagioni. La Roma infatti nelle prossime settimane è pronta a incontrare la dirigenza dello United per iniziare a impostare i primi discorsi relativi al riscatto del cartellino del calciatore. Una volontà chiara e precisa di giocare d’anticipo da parte della Roma che ha già individuato in Smalling il difensore giusto per il presente e per il futuro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche