Calciomercato, Inter e Barcellona lavorano a un'operazione entro giugno

CalcioMercato

I due club si sono incontrati nelle scorse settimane per capire la fattibilità per chiudere un'operazione di mercato, difficilmente già nel mercato di gennaio. Tanti i nomi sul piatto, da Lautaro Martinez a Vidal e Rakitic. Inter e Barcellona si incontreranno nuovamente nei prossimi mesi

Ottimi rapporti e continui contatti: Una situazione in costante evoluzione quella tra Inter e Barcellona. I due club si sono incontrati nelle ultime settimane per provare a concludere un'operazione di mercato. Si lavora ad uno scambio su base tecnica, con eventuali contropartite economiche da valutare in seguito, ma almeno per il mese di gennaio sembra difficile trovare un accordo. I nomi sul piatto sono tanti: ai blaugrana piace moltissimo Lautaro Martinez, che però l'Inter pare non abbia alcuna intenzione di cedere durante la sessione invernale. Per gennaio, il Barcellona sarebbe disposto a cedere Rakitic, ma anche lui non convince a pieno i nerazzurri, alla ricerca di un profilo diverso da aggiungere al centrocampo di Conte. Profilo che potrebbe essere Arturo Vidal, che però al momento non viene considerato cedibile dopo aver recuperato il posto da titolare nella squadra allenata da Valverde. Inoltre, anche l'amministratore delegato nerazzurro Marotta non sarebbe pienamente convinto dal lato caratteriale del cileno, avendolo avuto alla Juventus. Tasselli che al momento non trovano il giusto collocamento, ma i contatti tra i due club andranno avanti anche nei prossimi mesi. L'intenzione è chiara: chiudere una trattativa entro il mercato estivo.

 

Inter, difficili gli arrivi di Mertens e Giroud

Dopo le esplicite richieste di Antonio Conte, l'Inter continua a lavorare alla ricerca di un attaccante per gennaio. Si sono fatti nelle ultime settimane i nomi di Dries Mertens e Olivier Giroud, ma entrambe le trattative sembrano essere di difficile compimento. Il belga non dovrebbe lasciare Napoli a gennaio e quindi la porta per i nerazzurri dovrebbe essere definitivamente chiusa. Per quanto riguarda Giroud, l'interesse dell'Inter è reale, visto che l'attaccante francese è in scadenza di contratto a giugno (e quindi potrebbe partire per una cifra adeguata) e non sta giocando molto al Chelsea. La difficoltà è dovuta al fatto che la squadra allenata da Frank Lampard ha il mercato in entrata bloccato e quindi non potrebbe sostituire l'attaccante francese. Vero è che l'allenatore inglese sta lavorando molto bene con i giovani, ma privarsi anche di Giroud potrebbe essere un azzardo troppo grande.

I più letti