Calciomercato Inter, incontro con Giroud. Pressing su De Paul

CalcioMercato

I nerazzurri già attivissimi sul mercato: incontro con gli agenti di Giroud, prima scelta di Conte in attacco, in attesa di capire la posizione del Chelsea. Apertura di De Paul al trasferimento: ora bisognerà accontentare l'Udinese

TORINO-INTER LIVE

Due nuovi acquisti per accontentare le richieste di Antonio Conte e rinforzare ancora di più la rosa nerazzurra in vista della seconda parte di stagione. Dopo gli sfoghi pubblici dell’allenatore sulla ristrettezza dell’organico a sua disposizione, l’Inter è già al lavoro in vista del mercato invernale. Nel mirino per gennaio sono già stati messi due nomi: Olivier Giroud del Chelsea e Rodrigo De Paul dell’Udinese. Per l’attaccante francese classe 1986, prima scelta in attacco di Conte che lo ha già allenato in Inghilterra, i dirigenti nerazzurri hanno già mosso passi importanti: c’è già stato un incontro con i suoi agenti e adesso si ragiona sulle richieste del giocatore (in scadenza di contratto a giugno 2020) – che chiede due anni e mezzo di contratto – e sulle cifre dell’operazione, in attesa di capire la posizione del Chelsea. Resta da capire infatti se il club inglese deciderà di privarsi di Giroud senza poterlo sostituire, visto il mercato bloccato, e se sì a che cifre. 4 presenze in Premier League, una in Champions e una nella Supercoppa Europea persa contro il Liverpool (è andato in gol nel match) in questa stagione, Giroud piace molto anche a Borussia Dortmund e Milan: i rossoneri – che lavorano in parallelo all’affare Ibrahimovic – hanno avuto i primi contatti con l’entourage del giocatore, ma al momento però appaiono in ritardo rispetto alle altre pretendenti.

 

Pressing su De Paul dell'Udinese

Olivier Giroud ma non solo, perché l’Inter è in forte pressing anche su Rodrigo De Paul. Contatti già avviati con l’agente del talento dell’Udinese e forte apertura da parte del giocatore per un trasferimento in nerazzurro. All’Inter sono tutti concordi che il centrocampista offensivo argentino (9 presenze, 1 gol e 1 assist in campionato in questa stagione) sia l’uomo giusto con cui rinforzare la rosa: resta adesso da impostare la trattativa con l’Udinese, che la scorsa estate non scendeva dalla richiesta di 35 milioni per il cartellino del classe 1994.

I più letti