Calciomercato Inter, Gabigol: "Futuro? Sogno la Premier, magari al Liverpool con Firmino"

Calciomercato
©Getty

L'attaccante brasiliano, in prestito al Flamengo dall'Inter, ha parlato del suo futuro in un'intervista al Sun: "Guardo sempre le partite della Premier League: sarebbe bello giocare lì, in uno dei migliori campionati al mondo. Ammiro Firmino e il Liverpool. Il futuro? Voglio vincere con il Flamengo, poi valuterò"

In Brasile Gabigol è rinato. Lo dicono i numeri totalizzati dall'attaccante arrivato all'Inter nell'estate del 2016 per 30 milioni: in nerazzurro ha collezionato appena 10 presenze, prima di passare al Benfica e poi tornare in Brasile. Con la maglia del Flamengo, il classe 1996 ha messo insieme 31 reti in 38 partite, trascinando il club alla vittoria del campionato e diventando un vero e proprio "eroe" nella finale di Copa Libertadores. A gennaio il suo prestito al Flamengo terminerà e l'ad dell'Inter Beppe Marotta ha spiegato pochi giorni fa che "difficilmente Gabigol farà parte del progetto Inter", con la garanzia di valutare le opportunità di un eventuale trasferimento. Il brasiliano sembra avere le idee chiare sul proprio futuro: come spiegato in un'intervista rilasciata al Sun, guarda alla Premier League. "È un campionato che mi piace parecchio – ammette – guardo sempre le partite del campionato inglese: sarebbe bello giocare lì, in uno dei migliori tornei al mondo, che ogni giocatore sogna di vincere. Ora però la mia attenzione è rivolta al Mondiale per Club, penserò al futuro dopo questa competizione"

"Sogno di giocare con Firmino"

Nel corso della sua intervista, Gabigol si è soffermato sul connazionale Roberto Firmino, una delle stelle del Liverpool che guida la classifica in Premier e che nello scorso giugno ha conquistato la Champions League. "Firmino è fantastico, lo ammiro molto: in Europa è da molti anni che ha successo. Lo trovo un attaccante potente, eccezionale per il Brasile: è una delle mie fonti d'ispirazione, guardo a lui per migliorarmi". Tanto che tra gli obiettivi di Gabigol c'è quello di giocare con il numero 9 dei Reds: "Sarebbe un piacere giocare con lui: forse potremmo far coppia nel Brasile ed il Liverpool è un club per cui tutti vorrebbero giocare". Nel quale oggi trova spazio il tridente completato da Salah e Mané: "Sono un trio eccezionale e lo hanno dimostrato nel corso degli anni – le parole di Gabigol - sono tra i migliori al mondo. Giocare contro di loro ci motiva, i calciatori adorano le grandi partite". In attesa di decifrare il suo futuro, l'attaccante brasiliano è concentrato sul presente: "Il 2019 è stato un anno magico, mi sento un calciatore nuovo. Il Flamengo ha dimostrato di essere in un bel momento. Speriamo di finire la stagione con un trofeo". Per poi preparare il ritorno in Europa: "La trovo una destinazione naturale per chi si distingue in Brasile, purtroppo per me le cose la prima volta non sono andate benissimo – spiega il brasiliano - Ma non mi pento di quella scelta, non ho mai abbassato la testa di fronte alle difficoltà. Mi fido del mio potenziale e so quanto posso migliorare".

I più letti