Calciomercato, Cavani trova l'accordo con l'Atletico: ma gli spagnoli prima devono vendere

Calciomercato

L’attaccante uruguaiano ha raggiunto un’intesa di massima con l’Atletico, che però deve prima cedere qualcuno per fargli spazio. Inoltre, resta da capire se l’acquisto potrà essere ultimato già a gennaio o bisognerà attendere a giugno e prenderlo a zero

L’Atletico Madrid fa sul serio, per Edinson Cavani, e c’è tutta l’intenzione di approfittare del contratto in scadenza il prossimo giugno per acquistarlo fin da subito ad un prezzo ridotto, visto che è stato raggiunto l’accordo col calciatore. Diego Simeone ha visto in lui l’attaccante ideale per la sua squadra, che confermerebbe peraltro un legame speciale con l’Uruguay. Cavani compirà 33 anni a febbraio e non rinnoverà il proprio accordo che lo lega al Paris Saint-Germain. Ma prima di trasferirsi in Spagna, sarà necessario che i colchoneros facciano quadrare i conti: infatti è necessario cedere qualcuno per far spazio a Cavani sia da un punto di vista numerico che economico. Anche per questo non è stata ancora raggiunta un’intesa col PSG per il giocatore. L’uruguaiano era stato cercato in precedenza anche dai Los Angeles Galaxy per sostituire Ibrahimovic, ma l’offerta non l’ha convinto.

Non solo Cavani: obiettivo Matic

Seguendo la stessa logica, quella di un giocatore che andrà in scadenza al termine della stagione, l’Atletico Madrid ha puntato anche Nemanja Matic per rinforzare il centrocampo. Nel 2020 infatti si concluderà il suo contratto con il Manchester United e gli spagnoli potrebbero approfittarne. Tuttavia, restano ferme le necessità di cessione per far spazio ad un eventuale nuovo arrivo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche