Genoa, visite mediche per Destro: "Voglio salvare il club"

Calciomercato

Visite mediche per l'attaccante classe 1991 che ritorna così al Genoa in prestito secco dal Bologna. Le sue prime parole: "Carico e felice, voglio aiutare il club a raggiungere la salvezza"

"Prontissimo e contentissimo di ricominciare", sono queste le prime parole di Mattia Destro ai microfoni di Sky Sport al momento dell’arrivo a Genova per sostenere le visite mediche con il club del presidente Preziosi. L’attaccante classe 1991 si appresta dunque a diventare ufficialmente un nuovo rinforzo per il Genoa di Nicola: "Sono carichissimo, dobbiamo fare un grande girone di ritorno", le parole dell’ormai ex Bologna. "Il mio obiettivo è quello di salvare il Genoa, si tratta di un obiettivo comune. Siamo – ha proseguito Destro – concentrati. Ritroverò Perin, Sturaro e Criscito? Li ho sentiti già al telefono, poi li incontrerò di persona", ha concluso Destro.

Visite mediche in città

Accordo totale, dunque, tra il Genoa e il Bologna per il trasferimento in prestito secco fino al termine della stagione – quando Destro andrà in scadenza di contratto –, per l’attaccante adesso ci sarà da sbrigare solo l’iter burocratico che precederà l’ufficialità. Destro che è arrivato a Genova nel pomeriggio di giovedì e si è subito diretto all’Istituto il Baluardo di Genova per sostenere le visite mediche di rito: poi firma, ufficialità e inizio di una nuova avventura al Genoa.

I numeri di Destro

Per Mattia Destro si tratta di un ritorno al Genoa. Con la maglia rossoblù, infatti, ha già collezionato in Serie A 16 presenze e due gol (2 presenze e una rete in Coppa Italia) nella stagione 2010/2011. In questi primi sei mesi con il Bologna, invece, per Destro solo 7 presenze (5 in Serie A e 2 in Coppa Italia) per un totale di 274’ e zero gol realizzati.

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE