Calciomercato Atalanta, contatti con il Milan per Caldara

Calciomercato

Nel calciomercato di gennaio l'obiettivo dei nerazzurri sarà rinforzare la difesa. In uscita Kjaer, che non ha convinto Gasperini, e Ibanez. Contatti con il Milan per il ritorno di Caldara a Bergamo

Una prima parte di stagione che ha consacrato l'Atalanta ai vertici del calcio italiano e tra le migliori squadre della Champions League, con la qualificazione agli ottavi. Una politica societaria cambiata rispetto ai predenti anni ha dato alla formazione di Gasperini maggiore stabilità. Meno operazioni sul calciomercato, con solo poche uscite necessarie. Nella finestra di gennaio invece la squadra bergamasca potrebbe intervenire per rinforzarsi in vista della seconda parte di stagione che continuerà a vederla impegnata sui tre fronti. Il reparto dove i nerazzurri sono alla ricerca di rinforzi è la difesa. Ci sono stati dei contatti con il Milan per l'ex Caldara. Un possibile ritorno per il giocatore rossonero il quale ritroverebbe Gasperini che lo ha già allenato per due stagioni a Bergamo. Primi contatti con varie difficoltà, ma l'Atalanta ci prova per rafforzare il reparto arretrato con un calciatore che già conosce l'impianto tattico dell'allenatore. I rossoneri prima di autorizzare il trasferimento però dovranno trovare il sostituto per la rosa di Pioli. In uscita invece l'Atalanta sta cedendo Kajer alla Sampdoria, giocatore che piace ai blucerchiati come confermato dal dirigente Osti a Sky Sport. Il difensore danese non ha convinto Gasperini in questa prima parte di stagione,  fin qui ha infatti collezionato solamente 6 presenze.

Le altre trattative

"Il nostro miglior acquisto di gennaio sarà Zapata" ha confermato Gasperini nella prima conferenza stampa dell'anno, ma i nerazzurri cercheranno di inserire in rosa qualche rinforzo entro la fine del calciomercato. Per la difesa oltre a Caldara, l'altro obiettivo è Bonifazi del Torino con il quale c'è già stato un incontro nei giorni scorsi. Gli altri nomi già sondati per la difesa sono quelli di Mohamed Simakan, centrale francese classe 2000 di proprietà dello Strasburgo, del quale il club però fa una valutazione molto alta, e Filip Benkovic, difensore croato classe 1997 del Leicester, che già due stagioni fa era stato vicino all'arrivo all'Inter. In uscita invece ci sono Barrow e Ibanez, sui quali c'è l'interessamento del Bologna. L'intenzione dell'Atalanta è quella di incassare una cifra intorno ai 23 milioni, un altro tesoretto da poter investire dopo la cessione di Kulusevski alla Juventus.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche