Calciomercato Inter, Ausilio: "C'è l'offerta per Eriksen, principio d'accordo per Moses"

Calciomercato

Il direttore sportivo nerazzurro ha fatto il punto sulle trattative del momento legate all'esterno (Moses dal Chelsea): "C'è un principio d'accordo, stiamo facendo delle valutazioni";  e a Eriksen del Tottenham: "Abbiamo presentato un'offerta ufficiale". Poi ha risposto a Gianluca Petrachi "Il caso Spinazzola-Politano? Forse parla di cortocircuito perché a Roma è successo spesso"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE LIVE

Dal caso Politano-Spinazzola alle trattative aperte per Eriksen e Moses: Piero Ausilio ha fatto il punto sulle trattative in corso dell'Inter in esclusiva ai microfoni di Sky Sport. Il direttore sportivo nerazzurro è tornato sullo scambio saltato con la Roma, rispondendo al suo collega Gianluca Petrachi, che aveva parlato di cortocircuito tra le varie componenti della dirigenza interista: "Parla di queste situazioni perchè le conosce bene, gli è capitato spesso in questi mesi a Roma soprattutto in occasione di interviste e conferenze stampa. Probabilmente è la persona più adatta per spiegare a noi cosa sia un cortocircuito. Posso dire che all'Inter siamo tutti allineati e quando iniziamo una trattativa siamo tutti d'accordo, dalla parte tecnica a quella finanziaria. Tra colleghi dovrebbe esserci sempre rispetto, educazione e professionalità e io non mi interesso delle dinamiche interne alla Roma. Politano comunque è un patrimonio importante del club e si sarà la possibilità cercheremo di accontentare il ragazzo". 

"Accordo con il Chelsea per Moses. Eriksen? C'è un'offerta, ci stiamo lavorando"

Ausilio ha spiegato anche a che punto si trovino le trattative in corso per gli acquisti di Christian Eriksen e Victor Moses, entrambe in un momento di attesa: "Per Moses c'è un principio d'accordo con il Chelsea e in queste ore stiamo facendo delle valutazioni. Per quanto riguarda Eriksen parliamo di un calciatore importantissimo che attira le attenzioni dei maggiori club europei e con una situazione contrattuale particolare, visto che andrà in scadenza a fine anno. Ci stiamo provando e abbiamo fatto la nostra offerta al Tottenham, adesso stiamo aspettando. E' una trattativa complicata, ma vogliamo giocarci le nostre carte e ci stiamo lavorando".

"Momento negativo? La squadra sta ottenendo risultati straordinari"

Infine, il direttore sportivo nerazzurro ha commentato il momento attuale della squadra, con il pareggio di Lecce che ha portato l'Inter a -4 dalla Juventus capolista: "Non parlerei di periodo negativo, abbiamo pareggiato su un campo difficile dove anche la Juve è stata fermata. Questa squadra sta ottenendo risultati straordinari e il compito della società adesso è di andare a 200 all'ora come hanno fatto i ragazzi per cercare di allargare e migliorare questa rosa. Sul fronte cessioni ci confronteremo con Conte ma abbiamo le idee chiare: entrate e uscite si devono compensare".

I più letti