Moses all'Inter: c'è la firma. L'annuncio slitta a domani? Le news di calciomercato

inter

L'Inter è pronta ad accogliere un nuovo colpo, quello di Victor Moses: dopo aver passato i test atletici, Il nigeriano ha firmato il contratto. L'ufficialità dovrebbe arrivare nella giornata di mercoledì

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NOTIZIE LIVE

Manca solo l'ufficialità e poi Victor Moses sarà un nuovo giocatore dell'Inter. L'esterno nigeriano è atterrato in città nella serata di lunedì 20 gennaio e questa mattina, dalle 7.30, ha svolto presso il Coni la prima parte delle visite mediche (ideoneità) necessarie per poter ufficilizzare il suo acquisto. Molto positivi i riscontri dei test atletici di Appiano, con il giocatore che ha firmato il contratto in serata. Manca solo l'ufficialità, che però dovrebbe slittare a domani, mercoledì 22 gennaio. Il motivo? C'è ancora un documento da scambiare con il Fenerbahce, club in cui il nigeriano ha giocato (in prestito dal Chelsea) nell'ultimo anno. 

Moses a Milano insieme al suo entourage - foto Sky Sport

Moses all'Inter, la conferma di Lampard e Ausilio

La conferma della chiusura della trattativa tra Chelsea e Inter (il giocatore arriva dal Fenerbahce dove era stato girato in prestito proprio dai Blues) era arrivata nella giornata di luned' attraverso le parole prima di Lampard e poi del direttore sportivo dell’Inter Piero Ausilio ("C'è un principio di accordo con il Chelsea e stiamo facendo delle valutazioni"). L'esterno arriva in prestito con diritto di riscatto dal Chelsea a 12 milioni di euro: era in prestito al Fenerbahce – club dove non è mai riuscito a imporsi – che ha "liberato" il giocatore dal vincolo contrattuale che li legava. L'arrivo di un esterno presuppone comunque che un altro parta. L’agente di Valentino Lazaro è rientrato in Italia, dove è arrivato anche direttore del Lipsia, con l'obiettivo di superare il Newcastle.

Lampard: "Giroud via? Ancora non ci sono le condizioni giuste"

Con Antonio Conte al Chelsea, Moses ha vissuto le sue migliori stagioni. A conferma di questa trattativa erano arrivate anche le parole di Frank Lampard nella conferenza di vigilia della sfida contro l'Arsenal: "I colloqui sono in corso, so che comunque sta rientrando al Chelsea ma solo per andare da un'altra parte", ha dichiarato il manager dei Blues. Su Giroud, invece, aggiunge: "Non c'è molto altro da dire su Olivier. Sappiamo che ci sono state discussioni e l'idea è che potrebbero andare avanti, ma l'esito deve essere giusto per tutti e a questo punto non lo è ancora".

I più letti