Napoli, Mertens e il rinnovo: decisione entro una settimana. Inter e Chelsea alla finestra

rinnovo
Francesco Modugno

Francesco Modugno

Tra Mertens e il Napoli non è ancora finita, ma l'attaccante dovrà decidere a breve se rinnovare con gli azzurri o cercare una nuova avventura. Inter e Chelsea pronte a sfruttare l'occasione

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Segnali da cogliere. Piccoli grandi segnali. Sussurri, passi avanti e speranze ma pure scadenze. Ben prima di quella da contratto del 30 giugno. 48, 72 ore. Massimo una settimana. È questo il momento delle scelte. Per capire davvero. Per prendere una decisione. Non è finita tra Mertens e il Napoli. Non c’è l’accordo, vero. Ma c’è tutto il resto che fa la trattativa. I legami. La volontà. Lo scenario. Certe spinte. Dai social a una città intera. E soprattutto Gattuso. Discreto, rispettoso dei ruoli. Però schierato per il rinnovo. Per Mertens ancora suo centravanti. Per un’intesa complicata, ma che si può trovare. Anche se l’età e i soldi impongono alla società una riflessione. Mentre le altre insistono. Inter e Chelsea su tutte. Più qualche grande d’Europa che pure si è mossa. Informata. L'Inter di Lukaku ha forza e un progetto intrigante. E così il Chelsea. Che offre anche di più. A gennaio gli aveva già proposto un biennale da 13 milioni totali. E poi è un club straniero. Che per Mertens, per "Ciro" lo scugnizzo adottato, non è un aspetto marginale. Giocare contro il Napoli sarebbe per lui difficile. Mertens si vede ancora con la sua maglia azzurra. La 14. Quella dei 121 gol. Ma il tempo stringe. Serve un colpo. Un colpo di scena. E chi più di De Laurentiis. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.