Khedira: "Lasciare la Juventus? Non ho motivi per andare via"

Calciomercato

Il centrocampista tedesco risponde ai tifosi su Instagram: "Il mio contratto con la Juventus scade nel 2021. Ho trovato una squadra fortissima ed ho ancora fame di vittoria. Adesso ho più fiducia nel mio corpo, non vedo nessun motivo per cambiare aria"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 29 MAGGIO IN DIRETTA

Sami Khedira non ha nessuna intenzione di lasciare la Juventus e vuole continuare la sua esperienza in bianconero, avviata nel 2015. Ad assicurarlo è lo stesso centrocampista su Instagram. Rispondendo ad alcune domande dei tifosi nelle sue stories, il tedesco ha parlato delle sue volontà per il futuro: "Il mio contratto con la Juventus scade nel 2021. Mi sento molto bene in Italia e in bianconero. Ho trovato una squadra fortissima ed ho ancora fame di vittoria. Adesso ho più fiducia nel mio corpo e voglio conquistare molti titoli a Torino, quindi non vedo nessun motivo per cambiare squadra e pensare ad altre sfide. Sono molto felice alla Juventus e a Torino".

Il Khedira 2019/2020: 17 volte in campo, poi ginocchio ko

Idee chiare per Khedira, fermo da novembre a causa di un'operazione al ginocchio e tornato tra i convocati solo l'8 marzo contro l'Inter, andando in panchina nell'ultima gara ufficiale prima del lockdown. Durante le sue stagioni juventine il centrocampista classe 1987 è stato costretto a stop a più riprese per problemi muscolari, ma quest'anno aveva giocato 17 partite tra Serie A e Champions, fino allo stop per l'intervento. Maurizio Sarri, finché l'ha avuto a disposizione, l'ha tenuto fuori solo nella vittoria per 1-0 sul Milan del 10 novembre. Complessivamente, le presenze in bianconero sono 144 con 21 reti realizzate e 9 trofei conquistati (4 scudetti, 3 edizioni della Coppa Italia, 2 della Supercoppa italiana). Cinque anni in cui Khedira ha incrociato tanti compagni, ma ha un rimorso: "Un collega con cui mi sarebbe piaciuto giocare? Andrea Pirlo: è un grande giocatore e una grande persona. Gioca con leggerezza, sembra si goda il gioco. Serve tanti assist, con lui al mio fianco avrei segnato tanti gol in più nella mia carriera. Sfortunatamente non ho mai avuto la possibilità di giocare con lui".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche