Mertens e il Napoli alle firme: rinnovo biennale e opzione fino al 2023

Calciomercato
©LaPresse

Scambio di documenti tra le parti e firma in arrivo per Dries Mertens che prolungherà il contratto con la società azzurra: nell'accordo biennale è stata inserita anche l'opzione per proseguire insieme fino al 2023

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Una storia a lieto fine, perché – dopo una lunga trattativa – Dries Mertens e il Napoli hanno deciso di prolungare ancora la loro storia d’amore. L’attaccante belga, in scadenza a fine stagione, e la società azzurra nei giorni scorsi hanno raggiunto l’intesa per il rinnovo del contratto: adesso si è arrivati alla fase finale, quella dello scambio dei documenti (ormai già completato) e delle firme che metteranno nero su bianco un accordo che accontenta tutte le parti. Mertens, che voleva fortemente rimanere al Napoli, la società azzurra, che potrebbe riservare un posto al belga in società anche quando smetterà di giocare, e Gattuso che ritiene centrale il calciatore nel suo progetto. Gli avvocati del club e del giocatore sono in contatto per definire il tutto per poter poi ufficializzare l’accordo biennale più opzione per una terza stagione.

Cifre e dettagli dell'accordo

Contratto fino al 2022 con opzione per proseguire insieme per un altro anno: Mertens al momento della firma del contratto riceverà un bonus da 2.5 milioni, mentre l’ingaggio sarà di 4 milioni di euro a stagione più bonus (dovrebbe sfiorare i 5). La novità delle ultime ore riguarda proprio l’inserimento dell’opzione fino al 2023 che potrebbe così prolungare ancora il rapporto tra le parti. Un rapporto ormai definito in ogni dettaglio che attende solo di essere ufficializzato.

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE