Calciomercato Milan, l’identikit dei quattro acquisti che vuole Rangnick

Calciomercato
©Getty

Il manager tedesco ha le idee chiare. Vuole confermare Rebic e Leao, per poi prendere un altro attaccante: i nomi sono quelli di Schick e Vlahovic, mentre per Ibrahimovic si avvicina l’addio. Piace molto Tonali, difficile invece l’arrivo di Upamecano

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Diversi, i ruoli per i quali Ralf Rangnick vuole intervenire sul mercato per rinforzare il suo Milan, quello che verrà. A cominciare dall’attacco, dove è previsto l’arrivo di almeno una punta. L’orientamento del manager tedesco è quello di confermare Leao e Rebic; per quest’ultimo era stata già raggiunta un’intesa per il trasferimento a titolo definitivo dall’attuale dirigenza con l’Eintracht Francoforte, per 25 milioni di euro. Se dovesse approvare anche Rangnick, il croato rimarrebbe a Milano. Come nuovi acquisti, al nome di Schick nelle scorse ore si è aggiunto quello di Vlahovic della Fiorentina. I rossoneri potrebbero fare un tentativo per il serbo classe 2000, che sarebbe tatticamente compatibile con Rebic e che viene considerato un ottimo prospetto per il futuro. Resta invece difficile immaginare Zlatan Ibrahimovic ancora in rossonero nella prossima stagione.

Gli altri ruoli: esterno destro, difensore centrale e una mezzala

vedi anche

La classifica di Ibra: Milan da Champions con lui

A centrocampo, quello di Sandro Tonali è un nome che molto gradito dal tedesco, che da qualche settimana lavora per inserirsi nella corsa per il centrocampista del Brescia. Vanno trovati i giusti modi per provare a convincere Cellino, tentando così di anticipare anche l’Inter, che ha una base d’intesa con il calciatore dopo le mosse delle scorse settimane ma nessun accordo con il club. Da segnalare anche che, da qualche giorno, Szboszlai del Salisburgo – seguito anche dal Napoli e con una clausola da 25 milioni - ha mandato segnali via social ai rossoneri mettendo like a due post: il primo sulla vittoria dei rossoneri sulla Lazio di sabato scorso, il secondo sul suo trasferimento proprio al Milan. Difficile invece strappare Dayot Upamecano visto l’elevato prezzo del cartellino. Anche per questo si monitora Kristoffer Ajer del Celtic, anche lui del 1998 come il difensore del Lipsia e per cui c’è già stato un primo sondaggio informativo con gli agenti. La società si è assicurata anche un talento in prospettiva: Lukas Bjorklund, trequartista del Malmo, classe 2004. Sul giocatore c'erano, tra le altre, Inter, Bologna e Udinese.

Tsadjout resta allo Charleroi

vedi anche

Ibra: "Futuro? Forse mie ultime partite col Milan"

Accordo raggiunto per prolungare il prestito di Frank Tsadjout, attaccante centrale classe 1999, allo Charleroi in Belgio. Il giocatore resterà quindi nella squadra in cui ha già giocato in questa stagione, l’intesa è stata trovata sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

CALCIOMERCATO: SCELTI PER TE