Inter, Marotta: "Non offriremo per Dzeko e Zaniolo. Sanchez? Ci sta piacendo"

Calciomercato

Il punto sul calciomercato dell'ad nerazzurro prima del big match dell'Olimpico: "Non abbiamo intavolato nessuna trattativa con la dirigenza della Roma. Per Alexis faremo delle valutazioni mirate: apprezziamo le sue qualità. Ci penseremo anche per Nainggolan"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS

Tra sogno scudetto e progetto futuro. Nel prepartita di Roma-Inter, Giuseppe Marotta è intervenuto così ai microfoni di Sky Sport: "Mancano ancora cinque partite, è presto per fare bilanci definitivi", le parole dell l'amministratore delegato nerazzurro. "Ma il lavoro di Conte è più che positivo. Non solo per la classifica, soprattutto per i valori che è riuscito a trasmettere alla squadra". In continua evoluzione: il primo colpo della prossima stagione è stato Hakimi, si studiano le prossime mosse. "Zaniolo è un giocatore importante, uno dei giovani più interessanti del calcio italiano", Marotta sugli avversari di questa sera. "Ma non abbiamo approcciato nulla con la dirigenza della Roma e non penso che lo faremo. Lo stesso vale per Dzeko". 

"Eriksen out con la Roma? Non è una bocciatura"

leggi anche

Calciomercato, l'Inter non molla Kumbulla

Chi invece oggi gioca nell'Inter ma con un futuro tutto da decidere è Alexis Sanchez: "Siamo contenti di quello che sta facendo", l'ad promuove il giocatore di proprietà del Manchester United. "Ne abbiamo apprezzato le qualite e faremo delle valutazioni opportune. Vogliamo alzare l'asticella, costruendo un mix di giocatori esperti dalla mentalità vincente e giovani di prospettiva". Tornerà alla base anche Nainggolan. "E anche per lui esamineremo la soluzione migliore", continua Marotta. "Dovremo anche tenere conto dell'evoluzione del mercato e delle disponibilità dei calciatori di altre società". Su Eriksen fuori dall'undici titolare all'Olimpico: "Giochiamo ogni tre giorni, è normale che l'allenatore faccia delle scelte funzionali a ciascuna partita. Non si tratta di una bocciatura, ma di semplice turnover".