Calciomercato, retroscena Lewandowski: nel 2010 aveva firmato per il Genoa. VIDEO

retroscena
©Getty

 

Nella primavera del 2010 il centravanti polacco del Bayern era praticamente un giocatore del Genoa, allenato al tempo da Gasperini. Il giocatore aveva svolto le visite mediche, assistendo anche al derby con la Samp, ma alla fine l'operazione non si perfezionò e l'attaccante tornò al Lech Poznan, poi acquistato dal Borussia Dortmund

CHAMPIONS, BAYERN-BARCELLONA LIVE

 

Nel 2010 non era ancora Robert Lewandowski, oggi uno dei centravanti più forti al mondo. Ma il presidente Enrico Preziosi ci aveva visto giusto e l'attaccante polacco era praticamente un giocatore del Genoa. Con tanto di visite mediche e qualche giorno di allenamento a Pegli, sotto la guida di Gian Piero Gasperini. "Quando è andato via Milito arrivarono lui e Palacio - confessò una volta il tecnico a Sky Sport - poi per poco non rimasero entrambi. Questa è la prova di come Preziosi capisca di calcio". 

approfondimento

Calciomercato, tutte le trattative LIVE

Come ricorda anche il nostro Gianluca Di Marzio, il bomber assistette pure al derby della Lanterna, ma qualcosa andò storto e tornò al Lech Poznan. Prima di essere acquistato dal Borussia Dortmund e fare la storia del Bayern Monaco a suon di gol e record. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche