Calciomercato Torino, fatta per Ricardo Rodriguez dal Milan: contratto di quattro anni

Calciomercato
©Getty

Il terzino svizzero ha dato il suo ok al passaggio al Torino: affare definito. Al Milan andranno 3 milioni di euro più bonus, contratto quadriennale per Rodriguez. In granata il difensore ritroverà Marco Giampaolo, che lo ha allenato per tre mesi in rossonero nella scorsa stagione

CALCIOMERCATO, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Manca solo l'ufficialità, ma Ricardo Rodriguez è di fatto un nuovo giocatore del Torino. Nella mattinata di venerdì il terzino sinistro ha dato il suo ok per il trasferimento a titolo definitivo dal Milan al club granata. Per lui è pronto un contratto di quattro anni. Nelle scorse ore le due società avevano trovato l'intesa sulle cifre: al Milan andranno 3 milioni di euro più bonus e Rodriguez saluterà i rossoneri dopo 93 presenze e 4 reti in due anni e mezzo, dall'estate 2017 a gennaio 2020. Dopo i sei mesi in prestito al PSV Eindhoven in Olanda, il 28enne svizzero lascia Milano a titolo definitivo.

A Torino ritroverà Giampaolo in panchina

leggi anche

Ex Milan, Verona su Bonaventura: trattativa complicata

I contatti e gli incontri degli scorsi giorni tra i rappresentanti delle due società e l'agente del giocatore erano stati utili per limare la differenza tra domanda iniziale del Milan (5 miloni) e offerta del Toro. L'addio di Rodriguez permette al club rossonero di risparmiare circa 5 milioni lordi d'ingaggio, quelli previsti dal contratto del terzino per un altro anno. A Torino il difensore ritroverà Marco Giampaolo, che l'aveva allenato al Milan per due mesi, fino all'esonero, schierandolo da titolare nelle prime quattro partite di campionato. Da quel momento Rodriguez, complice anche l'esplosione di Theo Hernandez nel suo ruolo, era scomparso dai radar giocando solo 45 minuti con Stefano Pioli nella sconfitta per 5-0 a Bergamo del 22 dicembre 2019. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche