Ronald Koeman al Barcellona: scelto il nuovo allenatore. Esonerato Quique Setien. News

barcellona

La giunta direttiva del Barcellona ha preso la decisione definitiva sulla panchina: sarà Ronald Koeman il successore di Quique Setién, ufficialmente esonerato. L'allenatore dovrà ora risolvere il contratto con la Federazione olandese. L'annuncio potrebbe esserci già martedì. Capitolo elezioni presidenziali: saranno il 15 marzo 2021 e non a novembre

IL FUTURO DI MESSI E IL NUOVO ALLENATORE

Sarà Ronald Koeman il nuovo allenatore del Barcellona. E' questa la decisione che trapela dalla Giunta direttiva del club, già domani potrebbe arrivare l'annuncio ufficiale. Una scelta forte, un allenatore di grande esperienza per ripartire. Al momento è il Ct della nazionale olandese e sta trattando con la sua federazione per avere il via libera. Il suo arrivo è un primo punto della rivoluzione blaugrana: Koeman conosce benissimo il Barcellona, ottenendo grandi successi da giocatore. Adesso si capirà se dalla Giunta direttiva arriveranno altre decisioni anche sui vertici dirigenziali del club. In discussione infatti il Ceo Grau e il Segretario tecnico Abidal.

La carriera di Koeman

leggi anche

Setién esonerato, manca solo l'ufficialità

Si tratta di un gran ritorno, essendo stato Koeman già calciatore del Barcellona. In blaugrana l'unica, importante esperienza lontano dall'Olanda: 6 anni tra il 1989 e il 1995 con 102 gol in 191 presenze. Con il club spagnolo anche un campionato, una Coppa di Spagna, tre Supercoppe di Spagna, una Coppa Campioni (in cui segnò il gol vittoria contro la Sampdoria in finale) e una Supercoppa europea. Per il resto tante stagioni importanti e altrettanti successi in Olanda, con le maglie di Ajax e PSV. Al Feyenoord, invece, la chiusura di carriera dopo la fine dell'avventura spagnola. Al Barcellona, successivamente, è tornato come collaboratore di van Gaal tra il 1998 e il 2000: prima un anno da assistente con Mourinho e Villas-Boas e poi una stagione da allenatore della squadra B. Successivamente una lunga carriera, con tanti successi ottenuti anche in panchina: tre campionati olandesi (2 all'Ajax e uno al PSV), una Coppa d'Olanda con l'Ajax, due Supercoppe d'Olanda (una all'Ajax e una all'AZ), una Coppa di Spagna con il Valencia e una Supercoppa di Portogallo con il Benfica

Ufficiale l'esonero di Quique Setién

approfondimento

Barça, dentro la crisi: le ragioni del flop

Sarà Koeman dunque a succedere sulla panchina blaugrana a Quique Setién, ufficialmente esonero nella serata di lunedì. "Il Consiglio di amministrazione ha deciso che Quique Setién non è più l'allenatore della Prima squadra. Si tratta della prima decisione all'interno di una più ampia ristrutturazione della prima squadra che verrà concordata tra l'attuale segretario tecnico e il nuovo allenatore, che sarà annunciato nei prossimi giorni", si legge nel comunicato. Che ripercorre anche il lavoro dell’allenatore: "Quique Setién è arrivato sulla panchina del Barça il 13 gennaio. In questi sette mesi l’allenatore ha guidato la squadra in 25 partite: 19 in campionato, tre in Champions e tre in Coppa, con un bilancio di 16 vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte". L’ultima, pesantissima contro il Bayern Monaco in Champions, è risultata fatale per la sua panchina.

Elezioni del presidente il 15 marzo: è ufficiale

La Giunta, nel frattempo, ha anche deciso la data delle nuove elezioni per il presidente del club: saranno il 15 marzo, e non a novembre come si era inizialmente ipotizzato. Decisione, anche in questo caso, comunicata ufficialmente tramite un comunicato pubblicato sul sito del club. Bartomeu, dunque, continuerà con la costruzione di questo nuovo capitolo in casa Barça, e l'eventuale cambio al vertice della società avverrà solo (quasi) al termine della stagione. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche