Genoa, lo Spezia chiede 2 milioni per liberare Italiano: Carrera l'alternativa

Calciomercato
©LaPresse

I rossoblù sull'allenatore che giovedì potrebbe portare lo Spezia in Serie A: se non si sblocca l'altro profilo per la panchina è quello di Carrera dell'AEK Atene. Mercato: Masina e Rincon i primi obiettivi per rinforzare la rosa

SPEZIA-FROSINONE LIVE

CALCIOMERCATO, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Giorni decisivi per definire il futuro allenatore del Genoa. Il primo obiettivo del club rossoblù è Vincenzo Italiano: classe '77, ex centrocampista del Grifone (9 presenze nel 2005) che oggi ha portato lo Spezia a un passo dalla prima Serie A della sua storia (giovedì il ritorno della finale playoff contro il Frosinone, si riparte dallo 0-1 dello Stirpe). Forti dei numeri di questa stagione, i bianconeri però hanno fissato una cifra molto alta per lasciar partire il loro allenatore: circa 2 milioni di euro. Motivo per cui il Genoa riflette e valuta anche altri profili. La prima alternativa è Massimo Carrera, attuale guida dell'AEK Atene.

 

Masina e Rincon nel mirino

approfondimento

Valore rose in A, chi è cresciuto di più dal 2010?

Ceduto Gumus al Fenerbahce, il Genoa è al lavoro anche per il calciomercato in entrata. Il nuovo ds Faggiano ha individuato al momento due rinforzi. Per la fascia sinistra si punta ad Adam Masina, ex terzino del Bologna oggi in forza al Watford. A centrocampo invece l'obiettivo è Tomas Rincon del Torino: aveva già giocato in rossoblù tra 2014 e 2017.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche