Fiorentina, Bonaventura: "Ho detto subito di sì. Ora proviamo a prenderci l'Europa"

Calciomercato

L'ex centrocampista del Milan ha iniziato ufficialmente la sua nuova avventura in viola: "Appena mi è stata proposta la Fiorentina, ho detto subito di sì. Abbiamo un bel mix di giovani ed esperti, l'obiettivo è quello di provare a prenderci un posto in Europa". E sul nuovo compagno Ribery: "E' come Ibrahimovic, un campione che trasmette voglia e mentalità"

FIORENTINA-TORINO LIVE

Dopo sei anni al Milan, comincia una nuova avventura per Giacomo Bonaventura: la nuova vita calcistica del centrocampista si chiama Fiorentina e nella giornata di lunedì sono arrivati i suoi primi passi ufficiali in viola. Bonaventura si è presentato alla stampa, spiegando come non abbia avuto alcuna esitazione nello scegliere questa squadra: "Finito il campionato ho avuto un po' di richieste, ma ho preso tempo. Invece mentre ero in Nazionale mi è stata prospettata l'ipotesi di venire alla Fiorentina e ho detto subito di sì. Fisicamente sto bene, mi sono sempre allenato e per me si tratta di una nuova sfida". E sugli obiettivi da raggiungere, Bonaventura ha le idee chiare: "Abbiamo un bel mix di giovani ed esperti, ci sono squadre più forti di noi ma ci siamo rinforzati. L'obiettivo è quello di provare a prenderci un posto in Europa".

"Ribery? Trasmette mentalità come Ibrahimovic"

leggi anche

Verona, ufficiale Benassi. Ora Borja-Fiorentina

Bonaventura ha poi raccontato un retroscena di mercato, secondo il quale la sua strada poteva incrociarsi con quella della Fiorentina già molti anni fa: "Quando giocavo all'Atalanta c'erano già stati dei contatti, ma alla fine non ci fu nulla di concreto. Credo che la Fiorentina di oggi abbia il potenziale per fare tanti gol e ci stiamo già preparando per cominciare al meglio, a partire dall'esordio contro il Torino". Infine, il nuovo acquisto viola ha fatto un parallelismo tra il suo nuovo compagno Franck Ribery e un altro leader un po' in là con gli anni che ha avuto modo di conoscere nei suoi ultimi mesi al Milan, Zlatan Ibrahimovic: "Ho fatto un paio di allenamenti con Franck e si vede subito che si tratta di un campione e di una grande persona. E' come Ibra: sono due campioni che hanno voglia, mentalità e riescono a trasmettere queste qualità agli altri. Cutrone? Lo vedo carico, proprio come era al Milan".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche