Juventus, ufficiale la risoluzione con Higuain: minusvalenza da 18.3 milioni di euro

Calciomercato

L'attaccante argentino lascia ufficialmente il club bianconero ed è pronto a cominciare la sua nuova avventura con l'Inter Miami: per la Juventus non si tratta soltanto di una perdita sul piano calcistico, ma anche su quello economico, con una minusvalenza che andrà a gravare ulteriormente sul bilancio

JUVE-SAMP LIVE

Gonzalo Higuain e la Juventus: una storia d'amore che, dopo quattro anni, è ufficialmente finita. Nella serata di giovedì è arrivato il comunicato ufficiale del club bianconero che annuncia la risoluzione consensuale del contratto che legava la società all'attaccante argentino. Un addio che, oltre a privare la Juventus di un patrimonio tecnico, ha creato un'importante perdita anche dal punto di vista economico: come si può leggere nel comunicato della Juventus, la risoluzione contrattuale con Higuain ha provocato una minusvalenza da 18.3 milioni di euro. Un effetto economico negativo che va a gravare ulteriormente sul bilancio del club bianconero, il cui passivo al 30 giugno diventerà di 90 milioni di euro. Sul piano calcistico si conclude l'avventura di un attaccante che in tre stagioni alla Juventus (intervallate dall'annata tra Milan e Chelsea) ha collezionato 149 presenze e 66 gol. Dopo l'addio ai bianconeri, è attesa a breve l'ufficialità della sua nuova avventura in America con la maglia dell'Inter Miami.

Il comunicato della Juventus

leggi anche

Milik-Roma, oggi le prime visite. E poi Dzeko...

"Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver risolto consensualmente il contratto di prestazione sportiva con il calciatore Gonzalo Gerardo Higuain. Tale operazione genera un effetto economico negativo sull’esercizio 2019/2020, pari a € 18,3 milioni, per effetto della svalutazione del valore residuo del calciatore. Il Consiglio di Amministrazione di Juventus è stato convocato per domani, 18 settembre 2020, per esaminare e approvare il nuovo progetto di bilancio d’esercizio al 30 giugno 2020 – da sottoporre all’Assemblea degli azionisti già convocata per il prossimo 15 ottobre 2020 – per tenere conto dell’effetto economico negativo generato dalla citata risoluzione contrattuale". Il comunicato è stato accompagnato da un post su Twitter, nel quale la società bianconera ringrazia il Pipita e gli fa l'in bocca al lupo per le prossime esperienze sportive.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche