Spezia, Zoet si presenta: "Club in crescita. Scelta presa senza indugio"

Calciomercato

Il portiere olandese, che arriva dal Psv, si è presentato: "La Serie A è un grande stimolo, ho scelto senza indugio. Qui con la mente libera". Accanto a lui anche Sala e Dell'Orco: "Vivremo momenti difficili, dovremo essere forti ad uscirne"

CALCIOMERCATO, GLI AGGIORNAMENTI

Lo Spezia si è rifatto il look per il debutto in Serie A, a partire dalla porta, dove dal Psv è arrivato Jeroen Zoet, classe 1991 con quasi 300 partite di Eredivisie sulle spalle e undici gare con la Nazionale olandese: "Arrivo in una società in crescita - ha spiegato l'estremo difensore nella conferenza stampa di presentazione - e poi giocare in Serie A è un grande stimolo personale. Per questo ho accettato l'offerta senza indugio". Un colpo di assoluto valore per lo Spezia, dal momento che Zoet ha giocato perfino in Champions nella sua carriera: "Ma, dopo tanti anni in cui ho fatto il titolare, nell'ultima stagione ho avuto delle difficoltà - ha spiegato - ho capito che era il momento di cambiare". Sarà importante saper comunicare con i suoi difensori: "Infatti sono già alla quarta lezione di italiano - sorride - mi applico il più possibile. Sono arrivato con la mente libera, accettando quello che avrei trovato in Italia anche in termine di strutture. Ero contento dei programmi futuri del club".

Sala e Dell'Orco: "Vivremo momenti difficili"

vedi anche

Da Hakimi a Osimhen: quanti esordienti in Serie A

Non solo Zoet, però. Accanto al portiere olandese, in conferenza, ecco anche due esterni difensivi. Ovvero Jacopo Sala, primo acquisto del mercato, e Cristian Dell'Orco, che il direttore generale Meluso aveva voluto con sè già al Lecce: "Avevo voglia di rimettermi in gioco e spero di essere all'altezza delle responsabilità - ha spiegato l'ex Samp - non vedo l'ora di cominciare". L'obiettivo ovviamente è la salvezza: "C’è grande entusiasmo dalla promozione e dobbiamo assecondare questo spirito. Poi sappiamo che il campionato sarà difficile, ci dovremo mettere in gioco. Partita dopo partita, mettere qualcosina in più e dimostrare che vogliamo rimanere in serie A”. Della stessa idea anche Dell'Orco: "Salvarsi non sarà facile, ma ce la metteremo tutta - le sue parole - devo dimostrare sul campo di essere all'altezza. Vivremo periodo difficili, dovremo essere forti nell’uscirne”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche