Inter, per Eriksen c'è anche la pista Psg dopo l'arrivo di Pochettino

Calciomercato

Il centrocampista danese è in uscita dall’Inter e potrebbe raggiungere Pochettino al Psg: i due hanno giocato 5 stagioni e mezzo insieme al Tottenham

Dodici presenze tra Serie A e Champions da inizio stagione, di cui solo cinque dal primo minuto. Christian Eriksen non ha convinto né Conte né l’Inter, e per questo sarà un giocatore in uscita nella prossima finestra di calciomercato. Lo stesso amministratore delegato nerazzurro, Giuseppe Marotta, lo ha confermato prima della gara contro il Verona di mercoledì: "Eriksen sul mercato? Direi proprio di sì. È un giocatore che ha avuto qualche difficoltà d’inserimento e diciamo che non è funzionale. È giusto anche dargli la possibilità di trovare più spazio altrove. Ovviamente servirà trovare una giusta soluzione". Il danese nella gara con l’Hellas non è neanche andato in panchina, dato che la società gli ha dato il permesso di volare in Danimarca per la nascita del figlio. Il suo destino è quindi lontano dall’Inter: su di lui ci sono alcuni club di Premier League (Arsenal su tutti) ma, ora che Pochettino è pronto a sostituire Tuchel sulla panchina del Psg, si apre anche un'eventuale pista francese. D’altronde, Eriksen è sempre stato un pupillo dell’allenatore argentino.

Pochettino ed Eriksen insieme: storia e numeri

leggi anche

Psg, esonerato Tuchel: Pochettino in pole

5 stagioni e mezzo insieme al Tottenham: 255 partite, 58 gol e 75 assist per Eriksen sotto la guida di Pochettino. Il danese è stato un punto fermo dell’ex allenatore degli Spurs dall’inizio alla fine della sua avventura in panchina, con l’esonero dal club londinese avvenuto il 19 novembre 2019. Centrocampista centrale, esterno destro o sinistro, trequartista. Eriksen ha svolto qualsiasi compito in mezzo al campo per uno dei suoi più grandi mentori. Insieme hanno raggiunto un secondo, un quarto e due terzi posti in Premier League, ma soprattutto la finale di Champions del 2019, persa 2-0 al Wanda Metropolitano di Madrid contro il Liverpool di Klopp. In caso di trasferimento al Psg, stavolta potrebbero quindi provare a vincere il loro primo trofeo insieme.

L’opzione scambio con il Psg

leggi anche

Marotta saluta Eriksen: "Non è funzionale"

Il prossimo calciomercato, causa Covid, vedrà necessariamente spostarsi meno soldi. Ecco perché l’Inter, che ha pagato Eriksen 20 milioni di euro (più la percentuale di solidarietà, ovvero il 5% in più), vuole venderlo senza fare una minusvalenza.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche