Calciomercato Juve, quasi fatta per Reynolds: andrà 6 mesi al Benevento

Calciomercato

I bianconeri non hanno altri slot per extracomunitari, per questo il giocatore sarà tesserato dal Benevento. Operazione in prestito con obbligo di riscatto intorno ai 7 milioni di dollari. Affare simile a quello che aveva portato in Italia Demiral nel 2019. A fine campionato poi le parti discuteranno il futuro del calciatore, con la Juve che mantiene il controllo sul classe 2001. Si lavora anche sul futuro di Rovella

JUVE-SASSUOLO LIVE

La Juventus si prepara a chiudere l'arrivo in Italia di Bryan Reynolds, esterno difensivo destro americano che gioca nell’FC Dallas nella Major League Soccer. Per il classe 2001 il club bianconero sta portando avanti un affare simile a quello che a gennaio 2019 portò in Italia Merih Demiral dall'Alanyaspor, passando in quel caso dal Sassuolo: il giocatore è extracomunitario, status per cui la Juve ha tutti gli slot completi, così sarà tesserato dal Benevento fino a fine stagione. L'operazione sarà chiusa in prestito con obbligo di riscatto intorno ai 7 milioni di dollari e a giugno le parti discuteranno il futuro del calciatore.

Baby da record nella MLS: chi è Reynolds

approfondimento

Chi è Reynolds, l'esterno che piace a Juve e Roma

La Juve, che lavora intanto anche sul futuro di Rovella in arrivo dal Genoa con Petrelli e Portanova diretti in Liguria, manterrà comunque il controllo sul laterale 19enne statunitense. Reynolds, cercato secondo quanto riportato dal sito ufficiale della MLS anche da Bruges, Marsiglia, Roma e Milan, è un terzino che fa di forza fisica e tanta velocità le sue armi migliori. Abile in entrambe le fasi, soprattutto in quella offensiva, assicura spinta, dribbling e cross precisi per i compagni. Quest’anno ha messo insieme 4 assist in 17 partite di campionato con il Dallas. Curiosità: a poco più di 15 anni, nel novembre 2016, è diventato il più giovane calciatore della MLS a firmare un contratto da professionista con il club.

Non solo Reynolds: il punto su Rovella

La Juve lavora anche sul futuro e non si limita a Reynolds. A fine stagione il club bianconero deciderà anche il futuro di Nicolò Rovella, centrocampista classe 2001 in arrivo dal Genoa, con l'attaccante della Juve Under 23 Elia Petrelli e il centrocampista Manolo Portanova diretti in Liguria, La formula dell'operazione che dovrebbe portare Rovella alla Juve accontenterebbe un po’ tutti: il ragazzo in primis, ma anche il Genoa che non perderebbe il calciatore a parametro zero e lo avrebbe ancora a disposizione, visto che i bianconeri lo lasceranno in prestito in rossoblù per 6 o addirittura per 18 mesi. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche