Lazio, chi è Kamenovic: il difensore classe 2000 che arriverà a giugno dal Cukaricki

Calciomercato

Figlio d'arte, suo padre Zoran è stato un talentuoso attaccante del Radnicki, prima che un brutto infortunio lo costrinse a lasciare il calcio: adesso tocca a Dimitrije portare avanti il nome Kamenovic. Difensore di piede mancino, con grande fisico e buona tecnica, in patria viene paragonato ad Aleksandar Kolarov. Ecco chi è il nuovo acquisto per giugno della Lazio

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE IN TEMPO REALE

Un mercato di gennaio per rinforzare la squadra nel presente, ma anche proiettato verso il futuro: è questa la strategia attuata dalla Lazio, che in quest'ottica ha chiuso l'acquisto in vista di giugno di Dimitrije Kamenovic, difensore classe 2000 del Cucaricki. Il giovane serbo potrà giocare indistintamente come terzo a sinistra nella difesa a 3 alla quale si affida spesso Inzaghi, oppure come terzino sempre dallo stesso lato in caso di schieramento a 4.

Chi è Kamenovic

188 cm di altezza e grande fisico, che non gli impediscono però di mettere in mostra anche buone doti tecniche. Molto bravo nei cross e nell'uno contro uno, grazie a queste qualità è stato paragonato in patria ad Aleksandar Kolarov, che a Roma conoscono molto bene visto il suo doppio passato sia nella stessa Lazio che poi ai cugini giallorossi. Cresciuto in squadre minori, il Cucaricki è stata finora l'unica squadra professionistica di Kamenovic: tutta la trafila nel settore giovanile, per arrivare poi all'esordio in campionato poco più che 18enne. Da allora un anno e mezzo da protagonista, con 44 presenze collezionate con la maglia del club, tra cui 37 in Super Liga, 6 in Coppa e 1 nel turno di qualificazione di Europa League. Non solo club però, visto che il giovane difensore ha già giocato in tutte le formazioni giovanili della selezione serba: 23 presenze totali tra Under 16 e Under 21, con l'esordio in nazionale maggiore nel mirino. Per Kamenovic il calcio è una questione di famiglia, visto che anche il padre Zoran è stato un buon calciatore con la maglia del Radnicki: a differenza del figlio il suo ruolo però era quello dell'attaccante, con il compito di realizzarli i gol e non di impedirli come Dimitrije. La carriera di Zoran si interruppe molto presto a causa di un grave infortunio, ma il proprio DNA è stato trasmesso al figlio, che adesso è pronto a raccogliere l'eredità e portare avanti il nome Kamenovic anche in un campionato prestigioso come quello italiano.

I dettagli dell'operazione

leggi anche

Lazio, preso Kamenovic: arriverà a giugno

Il club biancoceleste ha chiuso l'operazione investendo per questo 20enne giocatore la cifra di 3 milioni di euro. Kamenovic, nei prossimi giorni, effettuerà le visite mediche con la Lazio, ma arriverà in Italia soltanto nella prossima stagione. Dopo la firma con i biancocelesti, infatti, tornerà in prestito al Cukaricki, chiudendo così l'anno in Serbia prima dell'avventura in Serie A.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.