Milik al Marsiglia, è ufficiale: al Napoli 12 milioni. Le news di calciomercato

Calciomercato
©LaPresse

Ufficiale il trasferimento dell'attaccante polacco, con la formula del prestito con obbligo di riscatto al termine della prossima stagione. Al Napoli 12 milioni divisi tra gli 8 per la parte fissa e i 4 legati ai bonus che il centravanti raggiungerà con l'OM

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Arkadiusz Milik è ufficialmente un giocatore dell'Olympique Marsiglia. L'attaccante polacco ha rinnovato per un altro anno col Napoli per rendere possibile il trasferimento con la formula del prestito con obbligo di riscatto per il 2022, come comunicato dal club azzurro sui propri canali: "La SSCN comunica che il calciatore Arkadiusz Milik è stato trasferito, a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2022 con obbligo di riscatto, all'Olympique Marsiglia". Milik si era recato in giornata a Marsiglia con un volo privato da Capodichino per svolgere le visite mediche e legarsi al suo nuovo club. Le cifre dell'operazione sono complessivamente di 12 milioni di euro. Di questi, 8 milioni rappresentano la parte fissa e 4 quella legata ai bonus, con il Napoli che avrà anche una percentuale del 20% sull’eventuale futura rivendita di Milik. Una soluzione che accontenta sia il Napoli, che rischiava di perdere l'attaccante a parametro zero a fine stagione, che il giocatore, mai impiegato da Gattuso in stagione e che rischiava seriamente di non partecipare ai prossimi Europei con la Polonia.

Gli ultimi passi prima dell'addio al Napoli

leggi anche

Gattuso: "Insigne non deve aver rammarico"

L'esperienza di Milik con la maglia del Napoli si interrompe quindi dopo quattro anni e mezzo, con 122 partite in tutte le competizioni e 48 reti. Ad agevolare la partenza dell'attaccante polacco classe 1994 verso l’Olympique Marsiglia sono stati anche i segnali distensivi arrivati nelle scorse ore dalla dirigenza azzurra: il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha infatti rinunciato alle richieste che si aspettava dal giocatore, legate sia alla sponsorizzazione del ristorante in Polonia che alle multe dell’ammutinamento del 5 novembre 2019, quando tutti i giocatori decisero di non salire sul pullman che avrebbe dovuto riportarli a Castel Volturno dopo il pareggio casalingo in Champions League contro il Salisiburgo. Ora per Milik inizia un nuovo capitolo della sua carriera in Francia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche