Calciomercato, Niang va in prestito all'Al Ahli: lo avevano cercato Genoa e Bologna

Calciomercato

L'attaccante francese ex Milan, a un passo dal far ritorno in Italia durante l'ultima sessione di calciomercato, lascia il Rennes: giocherà in prestito nell'Al Ahli fino al termine della stagione

TORINO-GENOA LIVE

Serie A andata senza… ritorno. Perché M'Baye Niang, attaccante classe 1994 che nel nostro campionato ha giocato con le maglie di Milan, Genoa e Torino, anche in questa sessione di calciomercato – come ormai avviene con cadenza quasi regolare – è stato davvero a un passo dal tornare in Italia, trasferimento però mai concretizzato. Ma il francese è stato comunque protagonista in questa campagna trasferimenti: saluti al Rennes e alla Ligue 1, il presente per lui è in Arabia Saudita. Come si legge nel comunicato ufficiale pubblicato dal club francese, Niang si è trasferito nell’Al Ahli – club attualmente in seconda posizione nella Saudi Professional League – con la formula del prestito secco fino al termine della stagione.

Prima Genoa e poi Bologna: storia di un ritorno sfumato

approfondimento

Siviglia, Isco rescinde: tutti gli svincolati

Appuntamento con l’Italia solo rimandato dunque per Niang? Il francese a fine stagione tornerà al Rennes per fine prestito, ma la sua avventura in Francia sembra essere arrivata al capolinea. Con la Serie A sempre sullo sfondo. Se la scorsa sessione estiva ci ha provato il Torino, suo ex club, a riportalo in Italia a gennaio è stato a un passo da un’altra sua ex squadra: il Genoa infatti ha pensato a lui per sostituire Scamacca, ma la permanenza dell’attaccante italiano non ha fatto incastrare le tessere del puzzle. Poi, nelle ultime ore della sessione estiva è stato il turno del Bologna, dove Sinisa Mihahjlovic lo avrebbe allenato nuovamente (dopo le esperienze al Milan e al Torino) e molto volentieri: affare saltato sul più bello, quando ormai sembrava cosa fatta, con tanta amarezza – specialmente lato Bologna – tra i protagonisti della trattativa.