Donnarumma-Milan, le news sul rinnovo: Maignan e Areola le alternative

Calciomercato
©LaPresse

Il Milan continua a lavorare al rinnovo di Donnarumma: proposto un aumento d'ingaggio da 6 a 7 milioni, più alta la richiesta del portiere che è in scadenza nel 2021. E i rossoneri valutano due alternative in caso di mancato accordo: sono Maignan del Lille e Areola, attualmente al Fulham ma di proprietà del PSG

MILAN-SAMP LIVE

Più di 200 partite con la maglia del Milan a soli 22 anni, ma un futuro ancora incerto per Gigio Donnarumma. Si avvicina la scadenza del contratto del portiere della Nazionale, la data del 30 giugno 2021, e la trattativa per il rinnovo ancora non decolla. Il club rossonero proposto al classe 1999 un aumento d'ingaggio da 6 a 7 milioni di euro che, in un momento comunque non facile per le società di calcio a livello mondiale, è un'offerta importante. Ma le richieste di Donnarumma sono ancora più alte. La volontà del Milan resta quella di trovare una soluzionee il fatto che il portiere non abbia ancora preso alcun accordo con altre squadre lascia aperta ancora la porta per un possibile rinnovo. Tuttavia il Milan sta iniziando anche a guardarsi attorno, valutando nuovi profili per la porta su cui puntare se non dovesse andare a buon fine la trattativa con Donnarumma. I due nomi sulla lista del club rossonero sono Mike Maignan del Lille e Alphonse Areola, al Fulham ma di proprietà del PSG.  

Chi è Maignan, primo nome sulla lista del Milan

leggi anche

Theo: "Felice al Milan. Ibra? A volte mi sgrida"

Se non dovesse rinnovare Gigio, la priorità per il club rossonero sarebbe Mike Maignan. Classe 1995, da quattro stagioni titolare del Lille e ora secondo portiere della Nazionale francese. Da piccolo sognava di diventare un grande attaccante, poi il campo diede altre risposte e il piccolo Mike capì che il suo ruolo era un altro. Nel 2009 la prima grande occasione al PSG, con cui ha fatto tutta la trafila delle giovanili fino alla vittoria del campionato U17 con Rabiot e Kimpembé. Poi il trasferimento al Lille nel 2015, dove in due anni è diventato titolare. Il Milan lo osserva, magari anche sotto consiglio di Ibra, che ai tempi del PSG lo prendeva a pallonate e lo provocava: "Mi diceva 'Portiere di m....' e io gli rispondevo 'Attaccante di m....', lui apprezzava questa mia personalità", ha poi raccontato Maignan. Oggi è il portiere della squadra con la miglior difesa della Ligue 1, primo nella lista del Milan per il dopo Donnarumma. È in scadenza nel 2022 e non vuole rinnovare il contratto e tra l'altro con il Lille la società rossonera ha un ottimo rapporto: il gruppo Elliott ha delle quote nel club francese, da cui è già arrivato in passato Leao. Un asse che potrebbe presto rinnovarsi per Maignan.  

Chi è Areola, l'alternativa di esperienza

leggi anche

Ibra: "Rinnovo? Sono ottimista". Poi si commuove

L'altro nome valutato dal Milan è quello di Alphonse Areola, portiere già seguito in passato sia dai rossoneri che da altre squadre italiane. Francese classe 1993, è di proprietà del PSG ma attualmente in prestito al Fulham. Rappresenta un'alternativa di maggior esperienza rispetto a Maignan, considerato il suo passato. Cresciuto nelle giovanili del PSG, ha esordito proprio con il club parigino per poi vivere alcune esperienze in prestito tra Lens, Bastia e Villarreal. Nel 2016 ritorna al PSG ma da protagonista, vivendo delle stagioni da titolare e poi alternandosi con Buffon in quella 2018/2019. Successivamente arriva il prestito al Real Madrid, nell'ambito dell'affare che ha portato Keylor Navas a Parigi. Ora l'esperienza da titolare al Fulham e un contratto con il PSG in scadenza nel 2021. E l'interesse del Milan per il futuro, come uno dei papabili per il post Donnarumma.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport