Inter, Hakimi è a un passo dal Psg: operazione da 70 milioni di euro

Calciomercato

La trattativa è ai dettagli e lo scambio di documenti tra i nerazzurri e il club francese potrebbe avvenire nella giornata di lunedì. Intanto resta bloccato il futuro di Nainggolan, mentre l'offerta dell'Inter per Nandez è ritenuta troppo bassa dal Cagliari

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Achraf Hakimi è sempre più vicino a vestire la maglia del Paris Saint Germain. La trattativa tra l'Inter e il club francese, infatti, è entrata nel vivo e siamo alle battute finali. Mancano soltanto gli ultimi dettagli, ma l'operazione è già imbastita con delle cifre chiare. I nerazzurri incasseranno 60 milioni di euro fissi, mentre altri dieci saranno di bonus. Da una parte otto milioni facili da raggiungere, più altri due milioni più complicati. Un totale di 70 milioni di euro. Il giocatore, che ha espresso da tempo la sua volontà di approdare al Psg, potrà sostenere le visite mediche non appena verranno limati gli ultimi dettagli. Lo scambio dei documenti potrebbe avvenire nella giornata di lunedì. 

Il futuro di Nainggolan e l'idea Nandez

leggi anche

Calciomercato, ascolta tutte le notizie. PODCAST

Non solo Hakimi perché il mercato dell'Inter si muove a centrocampo. Resta da sciogliere il rebus legato al futuro di Radja Nainggolan. Il belga è rientrato al club nerazzurro, ma resta viva l'idea di un ritorno al Cagliari. La trattativa, però, è bloccata perché i sardi non riusciranno a chiudere l'operazione senza un contributo dell'Inter. Alla squadra di Simone Inzaghi, di contro, piace Nahitan Nandez. L'offerta dell'Inter per l'uruguaiano (una tra le tante ricevute dal Cagliari), tuttavia, è ritenuta troppo bassa. I nerazzurri non hanno la liquidità necessaria per portare avanti la trattativa, ma potrebbero inserire alcune contropartite tecniche come Agoumé, giocatore che piace al club rossoblù.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche