Atalanta, Percassi: "Gollini-Tottenham una concreta ipotesi. Ilicic via? Valuteremo"

Calciomercato
©Getty

Il CEO dell'Atalanta fa il punto sul mercato in occasione della presentazione delle nuove maglie per la stagione 2021/22: la trattativa col Tottenham per Gollini, il futuro di Ilicic ("Decideremo per il bene della società") e Romero ("Via solo per un'offerta congrua"), il mercato in entrata ("Piacciono in tanti ma ripartiamo da gruppo e Gasperini, i nostri punti di forza").

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

"So solo che Gollini è un giocatore molto importante. In chiusura con il Tottenham? Ci sono varie ipotesi che stiamo affrontando, al momento non c'è nulla di definitivo se non ipotesi molto concrete". Parola del CEO dell'Atalanta Luca Percassi in occasione della presentazione delle nuove maglie da gioco per la stagione 2021/22. Il dirigente nerazzurro ha commentato la possibile partenza del portiere, in un ruolo in cui l'Atalanta ha acquistato Musso dall'Udinese: "C’è stata questa opportunità, ogni anno cerchiamo di portare giocatori che pensiamo possano essere utili alla causa e lui era stato identificato come un ragazzo con queste caratteristiche".

"Koopmeiners ok ma ripartiamo da gruppo e Gasperini"

leggi anche

Gollini-Tottenham, accordo vicino con l'Atalanta

Un nome da tempo accostato all'Atalanta è invece quello di Teun Koopmeiners, centrocampista olandese 23enne dell'AZ Alkmaar, già nel giro della nazionale. "Tutti i giorni leggo di nomi accostati all’Atalanta - spiega Percassi - qualcuno sicuramente figlio di interessamenti da parte nostra però ci terrei a ribadire che partiamo da una squadra che ha dato molto. Sappiamo che i risultati fatti sono straordinari e partiamo da un grandissimo allenatore che per noi è assolutamente la persona più importante del nostro progetto. Invece di parlare di tanti nomi accostati all’Atalanta noi partiamo dal nostro gruppo, che è fatto di ragazzi che sono cresciuti moltissimo". Discorso simile per Tommaso Pobega, rientrato al Milan dopo il prestito allo Spezia: "Nome giusto per rinforzare l’Atalanta? Sì ma ci sono vari nomi: è un mercato particolare e bisognerà vedere se ci sono occasioni giuste in ingresso e in uscita per proseguire il nostro percorso di crescita".

"Romero via solo per l'offerta giusta"

FOTOGALLERY

Atalanta, le nuove maglie presentate dai tifosi

Dagli arrivi alle possibili partenze. Tra i giocatori più richiesti c'è Cristian Romero: "Il principio che abbiamo cercato di seguire in questi anni è che le cessioni ci devono rinforzare e non indebolire - assicura Percassi - ovvio che Cristian ha fatto una stagione straordinaria, è stato premiato come miglior difensore in Italia. Trovo normale che riscuota interessamenti, però è all’Atalanta che ha trovato un contesto che gli ha permesso di crescere e di portarlo in Champions League e di andare in Copa America da titolarissimo e vincerla. Senza offerte folli resta all’Atalanta? L'offerta deve essere congrua rispetto al valore del giocatore".

Il futuro di Ilicic

Battuta anche sul futuro di Ilicic: "Josip è un giocatore che ha dato tantissimo all’Atalanta,  sappiamo cosa ha dato e cosa può fare, se ci saranno delle opportunità le valuteremo ma non c’è la fretta di voler risolvere un problema: c’è la volontà di fare le cose per il bene della società".

"Champions con tifosi a Bergamo, sogno che si avvera"

leggi anche

Atalanta-Maccabi Bnei Raina 1-1: in gol Colley

Spazio ovviamente anche alle maglie scelte per la stagione 2021/22. Consueta prima maglia nerazzurra, con il particolare delle righe color oro tra una banda verticale e l'altra. La seconda maglia sarà bianca, con piccole bande verticali nere e azzurre. Novità per la terza maglia, che sarà arancio fluo con dettagli nerazzurri. Nero il colore scelto per il portiere. Luca Percassi ribadisce anche gli obiettivi: "Come dice mio padre, è la salvezza. Sappiamo da dove veniamo: questo è l'undicesimo anno consecutivo in serie A e questo è il nostro scudetto. Andare in Champions League vale lo scudetto. Veniamo da risultati talmente importanti che hanno gratificato la città che ha sofferto più di altre in questo periodo. I risultati dell’Atalanta siano entrati nelle case di tutti gli atalantini, questa è la cosa più significativa". Pensiero anche sul ritorno dei tifosi sugli spalti: "Sono giorni caldi perché dovremmo avere a breve direttive sugli ingressi allo stadio: pensare di giocare la Champions League a Bergamo con il pubblico è l’ennesimo sogno che si avvera".

Le maglie dell'Atalanta 2021/22

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche