Brahim Diaz: "Suderò sangue per il Milan. La 10 una motivazione in più"

Calciomercato

Il trequartista spagnolo entusiasta per il suo ritorno in rossonero parla così a Milan Tv: "Questi colori meritano il 100%, suderò fino all'ultima goccia di sangue per questo club. Il 10 è un numero unico, mi darà ancora più motivazioni". Su Pioli: "Ha tanti meriti, ci ha fatto crescere, ora dobbiamo seguirlo per fare ancora meglio"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

"Sono molto felice di essere nuovamente qui, in questo grande club. Sono contentissimo per tutto quello che abbiamo fatto lo scorso anno , ma ora inizia una nuova stagione in cui daremo il massimo: questi colori meritano che io dia il 100% ed è ciò che farò". Brahim Diaz parla così ai microfoni di Milan Tv dopo l'ufficialità del suo ritorno in rossonero in prestito oneroso biennale (3 milioni, 1.5 a stagione), con diritto di riscatto a favore del Milan (22 milioni) e controriscatto per il Real Madrid (27 milioni). Lo spagnolo, a differenza della scorsa annata quando aveva il numero 21, indosserà la maglia numero 10: "Il 21 è un numero che mi piace molto ma è altrettanto vero che mi è sempre piaciuto anche il 10: è un numero unico nella storia del Milan. So che è pesante e richiede grandi responsabilità per il valore che ha per il Milan e per i suoi colori. Darò il massimo per i tifosi e sarò all'altezza di questo grande club: sento di poterlo e volerlo fare. Amo questo club, voglio dare il massimo e prenderà la numero 10 perché mi piace tantissimo e ha un’importanza unica nella storia rossonera. Questo mi dà motivazioni e sensazioni uniche. Mostrerò il mio talento e suderò fino all'ultima goccia di sangue per questo grande club e lotterò per fare una grande stagione", ha aggiunto Brahim Diaz.

"Quanti meriti Pioli, abbiamo imparato tanto da lui"

leggi anche

Milan, ufficiale il ritorno di Brahim Diaz

Il trequartista spagnolo torna sulla scorsa annata, conclusa con il ritorno in Champions League del Milan: "Lo scorso anno sono stato benissimo qui, mi sono divertito molto e ho colto la grandezza di questo club. Quest'anno speriamo di poter fare meglio anche se la scorsa è stata una stagione molto positiva: ora c'è un'altra stagione da affrontare e il Milan merita che questo gruppo sia all'altezza. Credo che siamo tutti pronti a dare il massimo e a conquistare grandi traguardi". Meriti speciali nel secondo posto rossonero li ha sicuramente Pioli: "L'unione del gruppo è tutto merito di mister Pioli così come tutto ciò che abbiamo ottenuto: ha costruito un gruppo molto buoni con giocatori di esperienza e giocatori giovani che vogliono crescere insieme. Grazie a lui abbiamo imparato tanto, ci ha insegnato molte cose: lo scorso anno sotto la sua guida abbiamo avuto un cammino piuttosto stabile per tutta la stagione. Ora serve crescere ulteriormente seguendo il mister per fare un'altra grande stagione", ha proseguito il nuovo numero 10 rossonero.

"Ancelotti cuore Milan. Tifosi? Sono stati fondamentali"

vedi anche

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022. FOTO

Da un allenatore all’altro, quel Carlo Ancelotti che Brahim Diaz ha solo sfiorato al Real Madrid: "Con Ancelotti abbiamo parlato del Milan, ha il cuore rossonero e ama molto questo club. Mi ha detto di dare il massimo per questa squadra e per una società così grande. Era molto contento per il mio ritorno qui. Ho passato giornate molto belle con lui, abbiamo parlato molto del Milan e della grandezza di questo club". Pensiero finale rivolo ai sostenitori rossoneri: "Non vedo l'ora che i tifosi tornino allo stadio, per me è stata un'esperienza unica vedere come ci hanno sostenuto, come sono sempre stati al nostro fianco. Sono stati fondamentali per noi, hanno fatto sì che dessimo sempre di più. Il Milan ha tifosi in tutto il mondo e sono incredibili. Posso solo dire loro di continuare a essere sempre al nostro fianco, daremo il meglio: è un piacere e un onore avere il loro supporto. Sono molto felice di essere qui", ha concluso Brahim Diaz.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche