Atalanta, è fatta per Lovato: ha firmato per 4 anni con opzione. Le news di calciomercato

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

L'Atalanta mette a segno l'ennesimo interessante colpo in prospettiva: in entrata dall'Hellas Verona arriva Matteo Lovato, giovane difensore classe 2000 che si è già messo in mostra in Serie A nella scorsa stagione. Il giocatore si trasferisce a Bergamo a titolo definitivo firmando un contratto di quattro anni con opzione per il quinto: l'Atalanta brucia così una forte concorrenza e si assicura un altro giovane promettente

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

L'Atalanta si conferma un club che punta sempre sui giovani. Il nuovo colpo si chiama Matteo Lovato: il difensore classe 2000 arriva dall'Hellas Verona, dove ha esordito in Serie A dando subito un'ottima impressione. Tanto che Juric lo scorso anno lo ha schierato spesso anche da titolare nonostante la giovane età. Lovato era una richiesta di Gasperini e il club lo ha accontentato, bruciando la forte concorrenza di alcuni club importanti (come il Milan) interessati al ragazzo. Il difensore si trasferisce all'Atalanta a titolo definitivo: l'operazione costerà undici milioni complessivi al club di Percassi. L'accordo con l'Hellas Verona è stato infatti trovato nelle ultime ore sulla base di un trasferimento secco per otto milioni di parte fissa, più tre di bonus. Inoltre, ci sarà un 15% del costo totale del cartellino che spetterà a metà tra il Genoa e il Padova, i due club che hanno cresciuto Lovato nei rispettivi settori giovanili. Il giocatore ha firmato un contratto di quattro anni con opzione per il quinto. L'acquisto di Lovato non è stato fatto in vista di una futura partenza di Romero (vicino comunque al Tottenham): l'Atalanta, che incontrerà il club inglese nei prossimi giorni, in caso di partenza del suo difensore argentino punterà a Demiral della Juventus.

Chi è Lovato e i suoi numeri in Serie A

leggi anche

Atalanta, Romero vicino al Tottenham: le cifre

Matteo Lovato è un difensore classe 2000 che nella scorsa stagione ha giocato 24 partite in Serie A con la maglia dell'Hellas Verona. Il suo esordio risale però alla stagione prima: era il 18 luglio 2020 quando Lovato entrò per la prima volta in un campo di Serie A, nella partita proprio contro l'Atalanta (1-1). Solo otto minuti in campo ma già una buona impressione. Tanto che nella scorsa stagione Juric lo ha lanciato subito con una maglia da titolare nella gara d'esordio contro la Roma. Deciso negli interventi e con ottime letture di gioco, Lovato non ha fatto sentire ai tifosi dell'Hellas Verona la partenza nell'estate scorsa di Kumbulla (ceduto alla Roma), facendo bella figura nella sua prima stagione completa in A. Da piccolo faceva l'attaccante, col tempo è diventato un ottimo difensore: in Serie A ha fatto subito vedere belle cose. Ora ad attenderlo c'è l'Atalanta, il club contro cui aveva esordito. Il club che ora è pronto ad accoglierlo per continuare a farlo crescere. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche