Juve, Nedved: "Per Locatelli offerta congrua e giusta al Sassuolo"

Juventus
©Getty

Il vicepresidente bianconero fa il punto sulla trattativa Locatelli: "Noi vogliamo il giocatore e lui vuole noi. Siamo convinti che la nostra offerta sia buona e giusta. Ronaldo? Felici di averlo con noi"

JUVE, LA CONFERENZA DI LOCATELLI LIVE

La Juve non molla Manuel Locatelli, nonostante l’incontro avvenuto con il Sassuolo nelle scorse ore non abbia portato alla fumata bianca per il trasferimento del centrocampista della Nazionale in bianconero. "Noi siamo sul giocatore, abbiamo parlato col Sassuolo. Abbiamo fatto la nostra offerta, che crediamo congrua in questo momento della situazione anche per il Covid: siamo convinti che questa offerta è buona e giusta", ha affermato vicepresidente della Juventus Pavel Nedved prima del Trofeo Berlusconi contro il Monza. "Se siamo fiduciosi per Locatelli? Siamo sempre fiduciosi, è normale che nelle trattative ci siano cose da chiarire e risolvere: quando vuoi un giocatore e il giocatore vuole te, vogliamo concludere", ha poi aggiunto il dirigente della Juventus. Che ha ribadito la posizione dei bianconeri in merito al futuro di Cristiano Ronaldo: "È un nostro giocatore, ha un anno di contratto, siamo molto felici di averlo con noi perché ogni anno ci ha garantito tanti gol. Naturalmente puntiamo su di lui".

Lo stato della trattativa Locatelli

leggi anche

2-1 sul Monza, alla Juve il trofeo Berlusconi

Neanche il terzo incontro ha dato i frutti sperati. La Juventus e il Sassuolo si sono rivisti per la terza volta venerdì, ma l’accordo per il trasferimento di Locatelli in bianconero non è stato ancora trovato. Tra la Juve e i neroverdi c’è infatti distanza sia sulla valutazione – Sassuolo chiede 40 milioni, la Juve è arrivata a 30 con la formula del prestito biennale con obbligo di riscatto – né sulla formula, visto che il Sassuolo non apre al prestito biennale ma accetterebbe solo un prestito di un anno e con un obbligo di riscatto molto facile da concretizzarsi. L’unico passo avanti nell’incontro avvenuto tra i due club venerdì è stato compiuto in merito alla percentuale sulla futura rivendita scesa dal 25% al 15%. Necessari dunque altri incontri per provare a sbloccare l’affare.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche