Atalanta-Demiral, la Juventus apre al prestito: si cerca l'intesa sulle cifre

Calciomercato
©IPA/Fotogramma

La società bianconera ha aperto alla possibilità di privarsi del difensore turco in prestito oneroso con diritto di riscatto: si tratta sulla cifra totale dell'operazione che dovrebbe aggirarsi tra i 25 e i 30 milioni di euro. Il suo arrivo sbloccherebbe Romero al Tottenham

CALCIOMERCATO, TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE

Calciomercato dei difensori che potrebbe presto diventare rovente, dando il via a un giro che coinvolge Juventus, Atalanta e Tottenham. Il segnale che potrebbe sbloccare il domino arriva da Torino, con la società bianconera – che intanto ha ufficializzato il rinnovo fino al 2023 di Giorgio Chiellini – che ha aperto alla possibilità di privarsi di Merih Demiral in prestito oneroso con diritto di riscatto: una formula, questa, gradita all’Atalanta, che ha messo il difensore turco classe 1998 in cima alla lista dei desideri per la prossima stagione. Ora la società bergamasca e la Juve sono al lavoro per provare a raggiungere l’intesa economica, con la cifra complessiva (tra prestito oneroso e diritto di riscatto) che dovrebbe aggirarsi intorno ai 25-30 milioni di euro. Demiral sarebbe ben felice di giocare, come da sua richiesta, con maggiore continuità, e la Juve al tempo stesso non perderebbe completamente il controllo sul giocatore.

Demiral sblocca Romero?

leggi anche

Juve, Chiellini rinnova fino al 2023: è ufficiale

L’eventuale approdo di Demiral – che piaceva anche al Borussia Dortmund – all’Atalanta, potrebbe sbloccare definitivamente il trasferimento di Cristian Romero al Tottenham. Gli Spurs nei giorni scorsi sono arrivati a offrire oltre 50 milioni di euro bonus compresi per il difensore argentino: la trattativa sembrava a un passo dalla fumata bianca, poi la frenata improvvisa. Anche perché l’Atalanta vorrebbe prima trovare il sostituto, individuato proprio in Demiral.