Pochettino: "Mbappé resta al Psg. Messi? Ora diventare squadra". Le news di mercato

Calciomercato
©Getty

L'allenatore del PSG in conferenza stampa parla anche del futuro dell'attaccante francese: "Kylian è un nostro giocatore e resterà con noi. Lo ha detto anche il nostro presidente. Icardi? Non ci sono elementi che mi fanno pensare a una sua partenza a breve termine". E sull'impatto di Messi: "Energia positiva, ora abbiamo tante stelle e dobbiamo diventare una squadra"

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Al termine della settimana dell'arrivo in Ligue 1 di Leo Messi, il Paris Saint-Germain torna a concentrarsi sul campo e sulla seconda giornata di campionato. Sabato 14 agosto alle 21 al Parco dei Principi arriva lo Strasburgo (diretta su Sky Sport Football) e l'allenatore dei parigini Mauricio Pochettino ha presentato la partita in conferenza stampa. A tenere banco, però, è il calciomercato. Che coincide con il futuro di Kylian Mbappé: "Mbappé è un nostro giocatore e continuerà a giocare con noi - assicura Pochettino - non commento quello che ha detto il presidente su Mbappé. Kylian è qui con noi e non c’è nient’altro da dire".  Inevitabile toccare anche l'argomento Messi: "Il suo arrivo ha portato energia positiva nello spogliatoio -  assicura Pochettino - tutti vogliono allenare grandi giocatori. Abbiamo le stesse sensazioni che stanno provando i tifosi, è bello avere una rosa di giocatori così forti per aumentare la competizione interna e decidere al meglio".

"Ora dobbiamo diventare una squadra"

approfondimento

Psg, con Messi è una top 11 da 160 mln di ingaggi

L'allenatore del PSG si è concentrato anche sull'operato della dirigenza nell'operazione Messi: "Tutto ha avuto inizio con il comunicato del Barcellona, che notificava l'addio - spiega - voglio sottolineare il lavoro del club, del presidente e del direttore sportivo, che in pochi giorni hanno fatto un'operazione di questo calibro e l'hanno resa possibile. Sono quelle cose che hanno un valore enorme. La società ha fatto un lavoro incredibile". L'arrivo di Messi non significa maggiore pressione, spiega Pochettino: "Non sento né più né meno responsabilità che in altri progetti che ho affrontato in carriera - le sue parole - qui la responsabilità è vincere sempre, se non lo fai sei nei guai. Ci stiamo divertendo, non abbiamo ancora una squadra, abbiamo tante stelle che brillano da sole e la nostra sfida è fare in modo che si comportino da gruppo".

"Ramos-Messi? Due fratelli con la stessa maglia"

approfondimento

Compagni di Messi e CR7: ora anche Hakimi e Ramos

Grande curiosità anche per la coesistenza di Sergio Ramos e Messi nello stesso spogliatoio. Ieri capitani di Real Madrid e Barcellona, oggi compagni di squadra: "Leo ha avuto un grande feeling con tutti e siamo contenti dell'accoglienza che ha avuto. Ramos e Messi saranno come due fratelli con la maglia del PSG" spiega Pochettino. Che del fuoriclasse argentino spiega: "Per ora ha fatto due allenamenti, andiamo per gradi. La priorità è che si senta bene, quando sarà nelle migliori condizioni potrà esordire"

"Icardi? Al momento non penso a suo addio"

Contro lo Strasburgo il PSG giocherà in uno stadio a capienza completa (47.900 spettatori) come non accadeva da febbraio del 2020. Altro nome legato alle trattative in uscita in attacco è quello di Mauro Icardi: "Sarà ceduto? Mauro è un giocatore importante, si sa che nel calcio può accadere qualsiasi cosa ma non ci sono motivi che fanno pensare a una sua partenza". Pochi dubbi anche sul possibile dualismo Navas-Donnarumma tra i pali: "Per il momento siamo tranquilli. Ci sono molte cose che dobbiamo risolvere prima. Tutto questo arriverà con il tempo"

"Pensiamo a vincere contro lo Strasburgo"

Non è ancora tempo di definire un undici titolare: "Andiamoci piano - sottolinea Pochettino - per ora ci sono cose da risolvere prima di arrivare a scelte così definitive. I sudamericani e Verratti in gruppo? Vedremo sabato mattina. La priorità per domani è vincere. Sarà necessario trovare l'equilibrio tra la concentrazione e l'euforia generale che da qualche giorno circonda il club".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche