Rabiot si toglie dal mercato: "Alla Juventus sono felice, il mio futuro è in bianconero"

dalla francia
©Getty

Dal ritiro della nazionale francese, il centrocampista della Juventus smentisce ogni voce su un suo futuro lontano da Torino: "Qui sono felice, nel mio futuro c'è la Juve"

Telegrafico, ma chiaro. Del resto era quello lo scopo dell'intervista di Téléfoot, il canale francese dedicato al calcio che questa domenica mattina ha intervistato Adrien Rabiot, centrocampista dei bleus e della Juventus. Il gioco era semplice. A tutte le domande che gli venivano fatte, Rabiot doveva rispondere secco: sì o no. Dopo le prime domande concentrate sulla nazionale francese, a Rabiot viene chiesto se si sente ancora felice a Torino. Risposta: "". Dopo pochi secondi, il collega francese insiste: "Guardando al futuro, si vede sempre con la Juventus?". Risposta ancora più netta: "Certo!". I dubbi di mercato, qualora ce ne fossero, sono stati smentiti. 

I numeri di Rabiot

leggi anche

Road to Qatar, la situazione girone per girone

Cresciuto nel Paris Saint-Germain, dove ha debuttato nel mondo dei professionisti, Adrien Rabiot è arrivato in Italia nell'estate del 2019, quando la Juventus lo ingaggiò a parametro zero, dopo che il contratto del giocatore era arrivato in scadenza col club parigino. Con la maglia bianconera, Rabiot conta 95 presenze e 6 gol. In Nazionale, invece, Rabiot ha giocato 25 partite. E nel suo futuro ora c'è anche un mondiale, messo nel mirino. Dopo il caso del 2018, quando si rifiutò di far parte del gruppo come "riserva", per il centrocampista ora ci sono forti possibilità di prenderne parte da protagonista, visto che adesso Deschamps lo convoca con regolarità. Gliel'ha chiesto anche il giornalista di Téléfoot: "Adrien, stavolta lo giochi il mondiale?", "Lo spero", ha risposto, con un bel sorriso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche