Milan, Maldini: "Theo Hernandez e Bennacer vicini al rinnovo. Stiamo parlando con Leao"

milan
©IPA/Fotogramma

Il direttore dell'area tecnica del Milan ha risposto alle domande dei rappresentanti dei Milan Club italiani, comunicando la situazione legata ai rinnovi di tre giocatori importanti: "Quelli di Theo Hernandez e Bennacer sono molto ben avviati. E stiamo parlando anche con Leao". Poi sul mercato: "Non sarà una sessione roboante. Se avremo bisogno di qualcosa, interverremo". E su Pobega: "È nostro e ce lo teniamo stretto"

CALCIOMERCATO, NEWS IN TEMPO REALE

Il calciomercato invernale è appena iniziato ma intanto in casa Milan si pensa anche a blindare alcuni dei propri giocatori importanti: "Il rinnovo di Theo Hernandez è molto ben avviato così come quello di Ismael Bennacer", ha detto il direttore dell'area tecnica del Milan, Paolo Maldini, al meeting online dell'Associazione Italiana Milan Clubs. "Siamo partiti a tempo debito, ma non è sempre facile trovare un accordo in una trattativa". E se per i due giocatori citati il rinnovo è "ben avviato", Maldini ha fatto sapere che ci sono trattative in corso anche per un altro giocatore rossonero: "Stiamo parlando anche con Rafael Leao. L'intenzione è quella di rinnovare a breve con tutti e tre. Naturalmente sono calciatori che hanno dato tanto fino a oggi, pur essendo ragazzi giovani. Per questo pensiamo che possano dare tantissimo in futuro". 

"Nel mercato faremo il possibile. Pobega ce lo teniamo stretto"

leggi anche

Pioli: "Leao mi ricorda Henry. Ibra è incavolato"

Durante il meeting, i rappresentanti dei vari Milan Club italiani hanno anche chiesto informazioni su come si vuole muovere il club in questa sessione di calciomercato: "Non sarà un mercato roboante", ha detto Maldini. "Faremo il possibile: se avremo bisogno di qualcosa, interverremo. Andiamo avanti con fiducia fino alla fine della stagione. Faremo i conti in fondo". E infine, Maldini ha anche speso belle parole per Tommaso Pobega, in prestito al Torino ma di proprietà del Milan: "È un ragazzo che viene dal nostro settore giovanile e che ci ha dato tantissime soddisfazioni. Al Toro sta crescendo tantissimo: gli manca ancora qualcosina ma questo verrà con le partite". E sul suo futuro, è stato chiaro: "Pobega è un ragazzo nostro e ce lo teniamo stretto".