Inter-Caicedo: l'attaccante è d'accordo con l'Inter ma deve trovare intesa col Genoa

Inter
©IPA/Fotogramma

C'è l'accordo tra Caicedo e l'Inter ma il giocatore deve trovare una soluzione con il Genoa: il club nerazzurro in termini d'ingaggio non intende spendere di più rispetto a quello che spendeva per Sensi. A questo punto sarebbero due gli scenari: il giocatore dovrebbe ridursi l'ingaggio oppure trovare un accordo diverso con il Genoa

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Simone Inzaghi è molto vicino ad avere un nuovo attaccante - per lui una vecchia conoscenza - a partire dalla prossima gara di campionato, il derby contro il Milan in programma il 5 febbraio. L’Inter è a un passo dall'arrivo, in prestito fino al termine della stagione, di Felipe Caicedo dal Genoa: l'accordo tra il club nerazzurro e il giocatore c'è già, ma mancano ancora da definire dei dettagli con i rossoblù. L'Inter, infatti, non intende spendere di più rispetto a quanto non stesse già spendendo per Sensi in termini d'ingaggio, e su questo il giocatore è d'accordo; essendo però l'ingaggio di Caicedo superiore a quello di Sensi, l'Inter sta aspettando che il giocatore ecuadoriano trovi un'intesa con il Genoa. O accetta di ridursi lo stipendio, andando a percepire così la cifra che prendeva Sensi, o dovrà accordarsi col Genoa per farsi pagare la parte restante. L'Inter aspetta che questi dettagli siano sistemati prima di procedere con la programmazione e lo svolgimento delle visite mediche del giocatore. Ma c'è fiducia per la conclusione dell'affare. 

All'Inter ritroverebbe Simone Inzaghi

leggi anche

Gosens-Inter, è fatta: oggi le visite mediche

Dopo l’operazione Gosens con l’Atalanta, arrivata ormai alle battute finali, la società nerazzurra vuole regalare a Inzaghi anche un uovo attaccante, proprio quel Caicedo che l’allenatore dell’Inter conosce bene. I due infatti hanno lavorato insieme alla Lazio ottenendo ottimi risultati: 33 gol e 15 assist in 137 presenze in biancoceleste per Caicedo sotto la gestione Inzaghi. Frenato anche da alcuni problemi fisici, l’attaccante non è riuscito a imporsi con la maglia del Genoa, club a cui si è legato la scorsa estate: solo 9 presenze (276 minuti in campo), 1 gol e tre assist i suoi numeri in campionato con i rossoblù.