Pandev saluta il Genoa su Instagram: "Ho sentito che era il momento di andare via"

Calciomercato

Il macedone saluta il club rossoblù sui social: "È difficile lasciare questi colori, ma ho sentito che era il momento di andare e nessuno mi ha invitato a farlo. A questa età si va avanti con la passione e con la consapevolezza di essere parte di un progetto. Genova sarà per sempre nel mio cuore"

A sorpresa, nelle ultime ore di calciomercato, si è conclusa l'avventura di Goran Pandev al Genoa. Il macedone ha accettato la sfida che gli ha proposto il Parma, andando per la prima volta in carriera in Serie B. Difficile lasciare una città, una società, una squadra dopo quasi sette anni, l'attaccante lo ha fatto con un emozionante post su Instagram: "È difficile lasciare questi colori. Ho sentito che era il momento di andare, nessuno mi ha invitato a farlo. Arrivato a questa età è solo la passione che ti dà la spinta, la consapevolezza di essere parte di un progetto. Non si può fingere con se stessi, questo no, ma voi sarete sempre nel mio cuore: la mia città, i miei colori, la mia piazza. Vorrei tornare e salutarvi tutti quanti come si deve, a Marassi, ancora un'altra volta, sentire il mio pubblico ancora un'ultima volta. Grazie per l'emozione che mi avete regalato. Genoa per sempre!", le parole scritte da Goran Pandev.

Il saluto dei suoi ex compagni di squadra

leggi anche

Sorpresa Parma: arriva Pandev dal Genoa

Tante le reazioni di chi ha condiviso con Pandev questi anni al Genoa, da Izzo a Zukanovic passando per Bani che lo ha definito "fenomeno". Shomurodov, Kallon e Portanova, invece, hanno utilizzato la parola "leggenda", mentre Goldaniga ha scritto "Sei unico ed è stato un onore giocare con te amico mio". Emozionante, soprattutto, il commento di Mattia Perin: "È stato bello condividere con te questa maglia, quello stadio e tante battaglie insieme! Sei una leggenda del calcio e del grifone. Grazie di tutto fratello!", ha scritto il portiere.