Salernitana, Perotti in città: "Un sogno giocare con Ribery, possiamo fare l'impresa"

Calciomercato
ph. gianlucadimarzio.com

L'argentino è arrivato a Salerno per sottoporsi alle visite mediche con i granata: "Fisicamente sto bene e posso dare il 100% per questa squadra. Giocare con Ribery è un sogno, possiamo compiere l'impresa. Sabatini non ha avuto bisogno di convincermi: ci siamo accordati subito". Perotti arriva alla Salernitana da svincolato dopo l'ultima esperienza con il Fenerbache: torna in Italia dopo le avventure con Genoa e Roma

SALERNITANA-SPEZIA LIVE

Può essere la ciliegina sulla torna dopo un calciomercato da protagonista assoluta per la Salernitana, che grazie al lavoro del ds Walter Sabatini ha rivoluzionato completamente la rosa per cercare di conquistare l'obiettivo salvezza. L'ultimo colpo è stato Diego Perotti, che quest'oggi è arrivato a Salerno per svolgere le visite mediche con il club granata. Svincolato dopo l'ultima esperienza al Fenerbache, l'argentino ex Genoa e Roma si è detto pronto ad iniziare la nuova avventura: "Fisicamente sto bene - ha detto Perotti intercettato da gianlucadimarzio.com -, sono pronto a dare il 100% per la Salernitana. Giocare con un calciatore come Ribery e poter condividere lo spogliatoio con lui per me è un sogno. Penso che abbiamo il potenziale per poter compiere un'impresa".

"Con Sabatini accordo immediato, non mi ha dovuto convincere"

CALCIOMERCATO

Perotti alla Salernitana: chi sono gli altri svincolati

Un'intesa, quella con la Salernitana, arrivata grazie all'ottimo rapporto con Sabatini, suo grande estimatore sin dai tempi della Roma: "Il direttore non ha avuto bisogno di convincermi - ha proseguito Perotti -, mi stavo allenando da tanto tempo e stavo soltanto aspettando la possibilità di tornare a giocare. Ci siamo subito accordati appena abbiamo parlato".

Ritorno in Italia

Per Perotti si tratta di un ritorno nel nostro campionato dopo l'ultima stagione trascorsa in Turchia, al Fenerbache. L'argentino era arrivato in Italia nella stagione 2014/15, quando il Genoa lo prelevò dal Boca Juniors. Nella sessione di gennaio del mercato successivo il trasferimento alla Roma, dove è rimasto per quattro stagioni e mezzo, fino al 2020. In totale, in Serie A, ha collezionato 149 presenze segnando 31 gol e servendo 28 assist. Adesso, in attesa dell'annuncio ufficiale, l'accordo da svincolato con la Salernitana, che proverà a trascinare verso una salvezza che avrebbe dell'incredibile.