Rudiger, vicino l'accordo con il Real Madrid: le news di calciomercato

Calciomercato
©Getty

Accelerazione nella trattativa tra le merengues e il difensore tedesco classe 1993, in scadenza di contratto con il Chelsea a giugno. Rudiger ha impressionato la dirigenza del Real nella sfida di Champions al Bernabeu e si viaggia spediti verso la chiusura. Anche Juve e Barcellona avevano preso informazioni sul suo conto

CALCIOMERCATO SERIE A, IL MINUTAGGIO DEGLI ACQUISTI DI GENNAIO

Antonio Rudiger è a un passo dal trasferimento al Real Madrid nella stagione 2022/23. Il difensore centrale tedesco, in scadenza di contratto a giugno con il Chelsea (che non può al momento concludere accordi di mercato delle sanzioni che hanno colpito il patron Roman Abramovich), è vicino a chiudere il passaggio nella Liga. Classe 1993, Rudiger era stato cercato anche in Italia: la Juventus aveva monitorato l'evoluzione della sua situazione, alla pari del Barcellona. Nella serata di mercoledì 30 marzo i dirigenti del Barça Mateu Alemany e Jordi Cruijff avevano incontrato Sahr Senesie, agente del difensore,  in un noto hotel della città catalana. Un incontro di tre ore, testimoniato dalle immagini esclusive dei colleghi tedeschi di Sky Sport. Il futuro di Rudiger dovrebbe essere in Spagna ma a Madrid.

L'accelerazione dopo la sfida di Champions

leggi anche

Non solo Juve: agente di Rudiger incontra il Barça

Dopo il doppio incrocio di Champions League tra Real e Chelsea, che ha visto il club allenato da Carlo Ancelotti accedere in semifinale, l'interesse del club madrileno per Rudiger si è fatto sempre più concreto. Proprio la grande prestazione offerta dal centrale nel 2-3 del Bernabeu ha convinto il club spagnolo ad intensificare nuovamente i contatti per lui dopo una fase di stallo, fino ad accontentare le elevate richieste dell'entourage dell'ex difensore della Roma. Filtra ottimismo da tutte le parti interessate per una chiusura dell'accordo a stretto giro. Nei suoi cinque anni al Chelsea Rudiger ha fin qui totalizzato 196 presenze e 12 gol, vincendo tanto a livello internazionale (Europa League nel 2018/19, Champions League nel 2020/21, Supercoppa Europea e Mondiale per Club nel 2021) e una FA Cup nel 2017/18.