Bayern Monaco, Muller rinnova fino al 2024: "Fiero di indossare questa maglia"

Calciomercato

Ufficiale il prolungamento del trequartista tedesco con il club bavarese: "Da quando sono arrivato nel 2000 è stata una fantastica storia di successo". Il ds Salihamidzic: "Non si può immaginare il Bayern senza Muller"

Prosegue la storia di Thomas Muller con il Bayern Monaco. I bavaresi hanno annunciato il rinnovo del trequartista tedesco fino al 30 giugno 2024, un anno in più rispetto alla scadenza del precedente accordo. Un rinnovo annunciato dal Bayern con una foto che ritrae Muller con la stessa maglia rossoblù che indossava da bambino: "Sono molto felice di aver prolungato il mio contratto - racconta Muller - Da quando sono arrivato nel 2000 è stata una fantastica storia di successo. Sono fiero di sfoggiare questi colori dentro e fuori dal campo e continuerò a farlo". Il prolungamento era inevitabile per il direttore sportivo Hasan Salihamidzic: "Non puoi immaginare il Bayern senza Muller e viceversa - spiega - Thomas è un leader assetato di successo e un modello dentro e fuori dal campo".

Bayern-Muller, una storia lunga 22 anni

leggi anche

Il Bayern non tratterà la cessione di Lewandowski

Thomas Muller, nella sua carriera, ha indossato una sola maglia: quella del Bayern. Era il 2000 quando il tedesco, a dieci anni, entrò a far parte del settore giovanile bavarese. Tutta la trafila con le Juniorenmannschaften fino all'esordio in prima squadra, avvenuto il 15 agosto 2008 nel match di Bundesliga contro l'Amburgo. Da quel giorno Muller ha collezionato 624 presenze con il Bayern (terzo giocatore all-time del club alle spalle di Kahn e Sepp Maier), impreziosite da 226 reti (terzo all-time del Bayern dietro Lewandowski e Gerd Muller) e 242 assist. Muller, campione del mondo con la Germania nel 2014, ha vinto 30 trofei con il club bavarese, comprese due Champions League.