Inter-Psg, incontro per Skriniar: non c'è ancora accordo per lo slovacco

Calciomercato
©LaPresse

Nel blitz milanese per Scamacca, la società francese ha incontrato anche i nerazzurri per parlare del difensore slovacco, da tempo obiettivo del club: tra le due società non c'è però ancora accordo sulle cifre

CALCIOMERCATO, NEWS E TRATTATIVE LIVE

Gianluca Scamacca ma non solo, nel blitz milanese oltre al colloquio con il Sassuolo per cercare di trovare l’intesa per l’attaccante neroverde, il Paris Saint-Germain nella persona di Antero ha incontrato nuovamente l’Inter per parlare di Milan Skriniar. Nonostante l’Inter sia orientata a sacrificare un big – con il difensore slovacco indiziato numero uno – per ragioni di bilancio, al momento non è stata raggiunta l’intesa per il cartellino del centrale classe 1995. Il Paris Saint-Germain non ha infatti ancora presentato un’offerta economica in grado di soddisfare i nerazzurri, che dal canto loro non stanno abbassando le pretese. Un braccio di ferro che continua, dunque.

Si insiste per Bremer, proposto Zagadou

vedi anche

Lukaku segna i primi gol in allenamento. VIDEO

Intorno al futuro di Skriniar ruotano le strategie in difesa dei nerazzurri: se partirà lo slovacco arriveranno due difensori, altrimenti solo uno visto l’addio di Ranocchia. L’obiettivo principale dell’Inter resta Bremer e a inizio della prossima settimana è previsto un nuovo incontro tra l’agente del difensore e il presidente del Torino Urbano Cairo: un colloquio nel quale l'entourage del calciatore proverà ad abbassare la richiesta di 40 milioni di euro per il cartellino, così da avvicinare il difensore verso i nerazzurri. All’Inter – che segue sempre con attenzione anche Milenkovic della Fiorentina – è stato proposto Dan-Axel Zagadou, classe 1999 attualmente svincolato dopo la fine del contratto con il Borussia Dortmund. Un profilo giovane ma con una buona esperienza internazionale che i nerazzurri valuteranno nei prossimi giorni.