De Ketelaere-Milan, passi avanti dopo l'incontro in Belgio. Maldini: "Proviamo a chiudere"

milan
©IPA/Fotogramma

I dirigenti rossoneri hanno incontrato il Club Brugge per capire i margini di intesa per Charles De Ketelaere: l'esito è stato positivo, le parti continueranno a trattare nei prossimi giorni. Fiducia Maldini: "Proviamo a chiudere"

CALCIOMERCATO, LE NEWS LIVE

MILAN-ZTE LIVE

C'è fiducia dopo l'incontro tra il Club Brugge, Paolo Maldini e Frederic Massara per Charles De Keteleare. Mercoledì mattina i due dirigenti del Milan sono partiti per il Belgio e hanno incontrato club proprietario del cartellino del trequartista classe 2001. L'incontro ha avuto un esito positivo, con le parti che continueranno a trattare nei prossimi giorni. I rossoneri sono disposti a offrire al Club Brugge un massimo di 32 milioni di euro (bonus compresi).

Maldini: "Proviamo a chiudere"

Paolo Maldini, che insieme a Frederic Massara ha incontrato i dirigenti del Club Brugge, ha espresso la sua fiducia per il possibile arrivo di De Ketelaere in rossonero: "Come è andata? Tutto bene. C'è fiducia di chiudere? Sempre. C'è l'intenzione di chiudere? Ci proviamo".

Panchina per De Ketelaere contro il Gent

leggi anche

Bologna in rosa: ecco la 4^ maglia della stagione

Domenica pomeriggio De Ketelaere non è sceso in campo nella Supercoppa del Belgio vinta 1-0 contro il Gent. Il trequartista è rimasto 90 minuti in panchina e al termine della partita Hoefkens, allenatore del Club Brugge, ha commentato la sua esclusione: "Non posso lamentarmi della sua mentalità, era pronto per giocare e volevo portarlo con noi ma dovevo fare delle scelte. Se partirà? Vediamo cosa succede...".

Presidente Lille: "Renato sta per partire: Parigi o Milano"

Intanto per il Milan resta aperta la pista Renato Sanches. Il centrocampista portoghese non giocherà nel Lille la prossima stagione e a confermarlo è proprio Olivier Letang, presidente del club francese: "Renato ha due ottime possibilità, due club molto grandi. Se è ancora con noi è perché non abbiamo raggiunto un accordo con i club interessati. Renato sta per partire, in quale club non so. Sarà Parigi o Milano".